Mercoledì 18 Luglio 2018 - 17:58

Campionato ingegneri, doppia qualificazione per Napoli

NAPOLI. Calcio e professioni: doppietta delle due rappresentative napoletane degli ingegneri (calcio a 11 e calcio a 7 over 40) che a Siracusa si qualificano per le finali del campionato di categoria, in calendario dal 20 al 23 settembre sempre a Siracusa.
Il Presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, Edoardo Cosenza, commenta: "Lo sport è un grande momento di aggregazione nazionale. Poco conta chi vince e chi perde. L'importante è stare insieme, con gli stessi valori della lealtà e del rispetto. Ma allo stesso tempo – aggiunge - davvero un 'bravissimissimo' alle nostre squadre di calcio, ancora una volta entrambe al top".  “Questo risultato – aggiunge Massimo Fontana, consigliere dell'Ordine e dirigente della rappresentativa over 40 – conferma il trend positivo dei campionati 2017, con la vittoria della squadra di calcio a 7, mentre la squadra a 11 si è laureata vice campione, battuta solo ai rigori dai colleghi di Roma nella finalissima”.
Nelle qualificazioni la rappresentativa di calcio a 11 – in maglia gialla, guidata dal capitano Emiliano Angieri e allenata da  Luciano Vinci – ha ottenuto due vittorie e un pareggio. Stesso risultato (due vittorie e un pareggio) per la squadra di calcio a 7, guidata dal capitano Ernesto Caiazzo e allenata dal mister/giocatore Giuliano Esposito.
Da segnalare, tra i marcatori, il goal “impossibile” di Domenico Cosentino, della rappresentativa di calcio a 11, andato a rete su punizione nella partita disputata contro i colleghi di Avellino.

11:47 22/06

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis