Mercoledì 14 Novembre 2018 - 7:37

Da Napoli a Granada e Jaén con Easyjet

A Palazzo San Giacomo presentata della nuova rotta aerea della compagnia Easyjet,  “Napoli, Granada e Jaén”. Con l’assessore al Turismo e alla Cultura Gaetano Daniele, José Enrique Medina Ramirez, diputado de turismo de Granada, Manuel Fernandez Palomino, diputado de turismo de Jaén, Elvira Zingone direttrice del tour operator “Proyecto España”, e il Consigliere per il turismo dell’Ambasciata di Spagna in Italia, Jorge Rubio Navarro. Il nuovo collegamento tra l’Aeroporto di Napoli Capodichino e l’Aeroporto Federico Garcìa Lorca di Granada e Jaén, costituisce un gemellaggio tra le città di Napoli, Granada e Jaén, tutte accomunate da una strategia di promozione turistica comune  che guarda anche alla crescita economica e sociale, ed allarga le possibilità di connessione per il mercato del Sud Italia, fino ad oggi piuttosto problematiche. Attualmente, l’Italia è il quarto cliente internazionale di Granada, con 88.701 presenze turistiche che hanno soggiornato in hotel nell’anno 2017, ed il Sud Italia da oggi può aumentare la propria quota di partecipazione grazie a questa nuova opportunità. La nuova rotta, infatti, costituisce motivo di legittima soddisfazione in quanto completa e arricchisce l'offerta verso una destinazione dal forte valore commerciale, sia per i flussi incoming, sia per quelli outgoing, ma soprattutto è di massiccio supporto alla cultura, alla salvaguardia e ottimizzazione di patrimoni, luoghi e tradizioni. Due i voli settimanali previsti (mercoledì e domenica), dato fondamentale per garantire in modo costante il flusso di turisti tra le città collegate e le rispettive aree geografiche.

Per celebrare il nuovo collegamento, al Maschio Angioino  si è tenuta la presentazione delle destinazioni di Granada e Jaén rivolta ai principali tour operator, agenti di viaggio e media locali. All’evento, durante il quale sono state presentate le istituzioni, e che ha ottenuto l’appoggio di Turespaña tramite l’Ufficio del Turismo spagnolo di Roma, e del Comune di Napoli, hanno preso parte anche dieci aziende di Granada e Jaén, (agenzie di viaggio di incoming, hotel, alberghi nelle cuevas e associazioni turistiche). A seguire è stata offerta una degustazione a base di prodotti tipici, accompagnata da uno spettacolo di flamenco, e infine chiusa con il sorteggio di alcuni viaggi finalizzati a far conoscere le destinazioni di Granada e Jaén a professionisti del settore.

14:59 22/10

di Redazione

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici