Giovedì 13 Dicembre 2018 - 15:05

Photo Art Market per un collezionismo accessibile

NAPOLI. Un appuntamento da non perdere per gli appassionati di fotografia. Domenica 16 dicembre dalle ore 9,30 alle 19, La Maison du Tango (P.zza Dante, 89 – Napoli) ospiterà PAM - Photo Art Market – numerozero, il primo mercato della fotografia a Napoli - ideato e curato dall’Associazione Photo Polis, in collaborazione con La Maison du Tango - in cui si potranno conoscere de visu gli autori delle opere ed acquistarle direttamente da loro a costi accessibili. «Negli ultimi anni abbiamo assistito a un exploit della produzione di immagini fotografiche con particolari connotazioni artistiche tali da introdursi nel mercato del collezionismo. - spiegano gli organizzatori - Immagini realizzate non solo da grandi autori, ma anche da giovani emergenti che sono ormai presenti nelle principali rassegne d’arte e fotografia di tutto il mondo. Immagini d’arte che sono purtroppo sul mercato con quotazioni accessibili solo a un target ristretto». «Fotografi professionisti e nuove realtà emergenti proporranno invece una selezione delle loro immagini in edizioni economicamente accessibili, firmate e a tiratura limitata. - continuano - Photo Art Market si propone di essere un appuntamento fisso che si terrà in una domenica di ogni mese in spazi originali ed accoglienti e che saranno via via segnalati dall’organizzazione tramite newsletter e sarà abbinato ad altri eventi artistico-culturali (presentazione libri, musica, teatro, degustazioni…) per creare un’occasione di svago anche per turisti e viaggiatori». “Pionieri" della prima edizione dell’iniziativa saranno: Carlo Porrini, Dario del Giudice, Fabio Fant, Federica Di Lorenzo, Francesca Sciarra, Guido Villani, Klaus Bunker, Lino Rusciano, Marco Maraviglia (nella foto una sua opera), Mauro Cangemi, Monica Memoli, Raffaele De Santis, Salvatore De Rosa, Vito Lisi. Tutte le informazioni sulla pagina Facebook dell'evento. L'ingresso è libero.

17:22 12/12

di Redazione

Commenta

"Un libro per amico", da Pisanti 120 volumi per i ragazzi di Vicaria

«Un libro per amico». Si chiama così l’iniziativa promossa dalle associazioni Napoli in Sinergia e Abilmente diversi e dal Comitato Civico Vicaria, in programma venerdì 14 dicembre, alle 18.30, nella parrocchia di Sant’Anna al Trivio, nei pressi di piazza Poderico. Una manifestazione fortemente voluta dalle due associazioni, come spiegano i rispettivi referenti Armando Coppola e Sasy Francisconi: «Abbiamo scelto di regalare un Natale diverso ai bambini del quartiere, specie quelli più disagiati. Inizieremo con la proiezione di un breve film ispirato alle festività natalizie. Poi - grazie alla libreria di Paolo Pisanti che ha donato 120 libri per l’infanzia ad altrettanti minori del territorio, tra gli 8 e i 12 anni - regaleremo a ciascuno di loro un volume. La ratio di tutto ciò - rimarcano i promotori - è far sì che le nuove generazioni riscoprano il gusto di leggere e imparare, perché solo una civiltà colta avrà sempre la forza di non soccombere alle tirannie e alle insidie che sono in agguato per i nostri ragazzi». Ospite della serata la giornalista e scrittrice Giuliana Covella, che porterà ai bambini la sua testimonianza, raccontando loro il suo rapporto con i libri, l’importanza della cultura e, in particolare, della lettura che supera ogni confine.

15:32 12/12

di Redazione

Commenta

Nasce la Millefritta, millefoglie fritta al gusto di pastiera

Da oggi nel cuore del centro storico di Napoli sarà possibile gustare la Millefritta, una millefoglie fritta al gusto di pastiera. Si tratta dell’ultima invenzione di Isabella De Cham, pizzaiola classe 1993 della Sanità, che ha pensato di friggere dei dischi di pasta e sovrapporli a mo’ di millefoglie condendoli con rivisitazione di pastiera e servito con nocciole e confettura di albicocche. Tutto ciò è possibile grazie alla versatilità dell’impasto di Isabella, che le ha permesso di creare un prodotto friabile e che può essere farcito a piacimento. Una vera e propria rivoluzione nel mondo della frittura.

I più golosi la potranno assaggiare in via Arena della Sanità da “Isabella De Cham – Pizza fritta”, una pizzeria tutta al femminile aperta la scorsa primavera nel Rione Sanità, a due passi dalla casa natale di Totò. Il locale gode di una ampia sala superiore, elegante e accogliente con i suoi comodi divanetti.

Seppur giovanissima, Isabella vanta esperienze al fianco dei big della pizza fritta napoletana come Sorbillo da Zia Esterina, Masardona e Ciro Oliva da Concettina ai Tre Santi. Le sue pizze fritte parlano per lei e la sua fama ha raggiunto presto tutta la città. Nel 2017 ha ottenuto il riconoscimento di pizzaiola dell’anno da “50 Top Pizza” e si è classificata al secondo posto al Campionato Mondiale del Pizzaiuolo nella categoria “pizza fritta”. È miglior proposta dei fritti nell’edizione 2018 di “50 Top Pizza”.

12:13 12/12

di Redazione

Commenta

"Cortocircuito", il nuovo libro di Marcello Affuso tra poesie, suggestioni e solidarietà

Cortocircuito, nuovo libro di Marcello Affuso, è una galleria d’arte in cui sono esposti quadri vuoti, frammenti, deliri ed illusioni. Edita da Guida Editori, questa raccolta si presenta come un lavoro corale che si pone l’obiettivo di raccontare con coraggio e sensibilità la vita, il dolore e le conseguenze dell’amore, vissute in tutte le sue sfaccettature. A fare da cornice alle 32 poesie di Marcello 34 illustrazioni e fotografie a cura di Mara Auricchio, Giorgia Bisanti, Sara Melis e Daniele Lepore. Ognuna di queste opere d’arte ha come sfondo l’abbandono e le foto e i disegni non fanno altro che amplificare il peso suggestivo delle poesie. Cortocircuito è un viaggio, un’esperienza che abbraccia la solitudine e a quella sensazione di vuoto, che inevitabilmente accompagna i nostri giorni. Attraverso le parole e le arti visive vengono raccontate fragilità, conati e orgasmi relativi all’esistenza dello scrittore, ma che saranno in grado di accarezzare anche l’anima dei lettori.

Il libro, i cui diritti d’autore saranno devoluti in beneficienza, sarà disponibile presso la casa editrice Guida e online a partire dal 17 dicembre e da gennaio in tutte le librerie. Il 20 dicembre alle ore 17,30 presso l’Istituto Nazareth (Via Kagoshima, 15, Napoli) si terrà la prima presentazione nel contesto di una giornata solidale a sostegno della ricerca e della clownterapia. Un secondo incontro è previsto per il giorno successivo, alle ore 18 presso la saletta Guida (via Bisignano 11, Napoli). Il 4 gennaio alle ore 19 ci sarà, invece, un vernissage di foto legate alle tematiche del testo al Riot Laundry Bar (via Michele Kerbaker 19). L’ingresso è gratuito, ma sarà possibile lasciare una donazione oppure acquistare le foto al prezzo simbolico di 15 euro (20 euro con il libro). Parte dell’incasso, per volontà dell’autore e dell’editore, saranno sempre oggetto di donazione.

L’autore

Marcello Affuso, classe 1989, nasce ad Alessandria, ma sin da bambino vive a Napoli. Frequenta il Liceo Scientifico Leon Battista Alberti e consegue il diploma nell’anno 2008. Si immatricola, poi, alla facoltà di Lettere Moderne dell’Università Federico II dove si laurea nel 2011. Il 22 Luglio dello stesso anno, Linee Infinite Edizioni pubblica il suo romanzo d’esordio scritto con Jessica Mastroianni: “A un passo da te. Sincronizza il battito!”.

Nel 2013 consegue la laurea in Filologia Moderna e fonda il giornale online “Eroica Fenice”. L’anno successivo frequenta il corso di Ufficio Stampa Online e Social Media Relations della Giffoni Accademy e nel 2015 quello di Social Media Marketing di SQcuola di Blog. Dal 2016 insegna italiano, latino e storia all’Istituto Nazareth di Napoli.

10:52 12/12

di Redazione

Commenta

“Sacro Sud-Anime Salve”, prosegue la rassegna itinerante

NAPOLI. Un concerto di musica gospel trova il suo habitat naturale ed originario in una chiesa. Ed al concerto dei Tony Washington Singers, tenutosi presso la chiesa dei Sacri Cuori a Secondigliano è avvenuto esattamente questo. Come per un incantesimo, o nella scena di un film “fantasy”, si è creata da subito un’atmosfera nuova ed antica, sospesa in una dimensione magica e sconosciuta nel quotidiano, ma nascosta dentro ognuno di noi, da qualche parte dell’anima, della nostra soul, è risalita in alto per ricongiungersi ad una musica ancestrale. Una musica fatta di tanta sofferenza e qualche gioia, una musica permeata dalla fede, quale che sia la religione e il dio venerato. Gran sacerdotessa officiante il rito musical-religioso è stata Mildred Daniel, The Songbird,  che ha affascinato ed ammutolito i presenti, regalando momenti di altissimo virtuosismo, in collaborazione naturalmente con il falsetto di Tony Washington, cantante dalla voce falsetto che riesce magicamente a librarsi in un canto soulful straordinariamente emozionante e raffinato, al punto da superare in bellezza e seduzione altre forme di canto profano. Tra brani storici e versioni moderne riviste in chiave personalissima, la magia è stata interrotta solo alla fine, quando un pubblico affascinato ed incantato, è restato un attimo in sospeso, nella speranza che quella musica scorresse ancora fluente. Poi, un lungo ed entusiasmante applauso liberatorio, mentre qualcuno, qua e là, asciugava una lacrima di commozione col dorso della mano plaudente. La rassegna “Sacro Sud-Anime Salve” rientra nel più ampio progetto “Musica del Sud: identità e rivoluzione”, ideato e curato dall'assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e finanziato dalla Regione Campania a valere sul Programma operativo complementare (POC) 2014-2020 – piano strategico regionale per la cultura e i beni culturali- programmazione 2018. Realizzata grazie anche al prezioso lavoro di “Black Tarantella”, ed affidata alla collaudata efficienza della “xeventi&Communications” per la comunicazione, la rassegna tornerà per il prossimo appuntamento mercoledì 12 dicembre 2018 con il grandissimo Vinicio Capossela in “Leitourghia d’inverno” in programma presso la Basilica di San Domenico Maggiore alle ore 21.

21:42 11/12

di Redazione

Commenta

“Durante Natale Festival” tra musica e mercatini

NAPOLI. Dopo lo strepitoso successo riscosso lo scorso 8 dicembre in piazza Umberto I a Frattamaggiore con l’inaugurazione della kermesse “Durante Natale Festival 2018”, a cura dell’Amministrazione Comunale e finanziato dalla Regione Campania del villaggio di Babbo Natale, mercatini natalizi, l’accensione di uno strepitoso e scintillante albero di 16 metri e con lo spettacolo portato in scena da Peppe Barra ed intitolato “La Cantata dei Pastori-La Natalizia” svoltosi a seguire al teatro De Rosa, domenica 10 dicembre si è registrato il tutto esaurito per il secondo appuntamento. Sul palco la musica d’autore, con il concerto “Italia Jazz Christmas” di Walter Ricci che spopola ovunque grazie alla sua splendida voce, definita una tra le più interessanti del panorama italiano. Talento campano proiettato nella sfera internazionale della musica jazz, Ricci ha duettato con il big Michael Buble in "The Door is Still Open to My Heart", la traccia numero 6 dell'ultimo album intitolato "Due", occasione maturata grazie alle numerose ospitate a “Domenica In” con Pippo Baudo. È stato protagonista, inoltre, di varie tournèe a Parigi, collezionando una serie di ulteriori collaborazioni artistiche di alto profilo. Il giovane e talentuoso artista partenopeo ha riscaldato il pubblico e la serata non solo come cantante, ma anche nell’insolita veste di pianista. Con lui a completare il "live-act", il basso di Daniele Sorrentino, garanzia di classe e solidità, e Lorenzo Tucci, dal tocco inconfondibile, alla batteria. Una macchina del suono, quella guidata da Walter Ricci, che con un'attenzione particolare alle sonorità moderne, spazio all’improvvisazione e anche con un occhio alle contaminazioni, ha dato vita ad un concerto ricco de feeling e dagli sviluppi imprevedibili. Gli ospiti intervenuti in sala, infatti, sono rimasti affascinati ed entusiasti del concerto  “Italia Jazz Christmas” impreziosito dalla voce di Walter Ricci che ha fatto da contrappunto al tappeto ritmico di sonorità musicali fornite dai musicisti con lui sul palco. La rassegna, la cui comunicazione è affidata alla consolidata professionalità della “F. K. Mediaservice”, tornerà per il prossimo appuntamento venerdì 14 dicembre 2018 nella Basilica di San Sossio Levita e Martire dove, alle ore 18:30, si terrà il “I concerto per Durante” con “B. Capasso e G. Mazzini”.

21:39 11/12

di Redazione

Commenta

Al teatro Sancarluccio l'atteso live di Fabio Serino

NAPOLI. Si terrà giovedì 13 dicembre, alle ore 21, presso il teatro Sancarluccio, in via San Pasquale a Chiaia 49, lo spettacolo musicale di Fabio Serino (nella foto). Si tratta dell’artista che con passione e talento a volte intrattiene i passanti per le strade del Vomero. Quando lui canta, con l’ausilio della sua immancabile chitarra, sono in molti a fermarsi per ascoltarlo. Un fenomeno scoppiato anche sui social. Durante l’esibizione si ascolteranno brani inediti di Fabio Serino e canzoni della nostra tradizione rivisitate in chiave jazz-bossa. «In scena – racconta il cantautore che ha studiato al conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli – porterò quello che rappresenta il mio bagaglio artistico, cioè la rappresentazione in musica e in parole di ciò che mi appassiona. Sarà semplicemente un'emozione diversa dal solito ed una grande soddisfazione considerando che ogni esperienza artistica nuova arricchisce e nutre ciò che sono e che posso diventare. Credo che il mio possa essere uno spettacolo emozionante perché il pubblico sentirà tutta la mia energia. In teatro spettatori e artista sono a contatto». Insieme a Fabio Serino ci saranno anche Giacomo Mormile, alle percussioni, e Alessio Sica e Lucia Maglitto.

21:16 11/12

di Marco Altore

Commenta

Jiam Bake, la nuova croissanterie di Frattamaggiore

Grande successo per l’apertura di Jiam Bake, la nuova croissanterie di Frattamaggiore. Una folla di fan si è riversata in Corso Vittorio Emanuele 132 domenica scorsa per assaggiare le prelibatezze di questo nuovo format studiato e voluto da Giuseppe Auriemma, già noto per la hamburgeria frattese Blackburger, Mauro Capuozzo, Ilaria Capozzo ed Angela Lanotte. Jiam Bake non è la classica cornetteria di notte, ma ben di più. Ci sono per il momento sette tipologie di bake da farcire come si vuole, con farciture artigianali e non. I prodotti più richiesti durante i primi giorni di apertura sono stati i cornetti alla francese, i croissant appunto, con un delicato sentore di burro, ed i cornetti ischitani in pasta brioche. Ma Jiam Bake non è solo bake: sono le bevande a contendersi il primato come prodotto top del locale. Un buonissimo riscontro hanno ricevuto i Jiampuccino, a base di latte alla nocciola, alla mandorla, al pistacchio e ad altri gusti da abbinare alla propria richiesta golosa. La croissanterie propone: croissant di pasta sfoglia, cornetto ischitano, brioche zuccherata, brioche con tuppo, cornetto ai cereali, bomba fritta e conchiglia, tutti da farcire. Tra le bibite, spopolano anche i Bubble Tea, tè nero o tè verde con bolle scoppiettanti alla frutta, la cioccolata calda da sorseggiare ed il caffè americano servito nel classico bicchiere takeaway in tutte le sue varianti. Tutto avviene secondo la modalità di asporto, basta fare l’ordine alla cassa e velocemente si riceve il vassoio con la propria richiesta. Il locale è predisposto anche per la degustazione dei prodotti al suo interno.  

Jiam Bake

Corso Vittorio Emanuele 132, Frattamaggiore (Na)

Tel. 3492768517

Orari di apertura: Lun-Mer-Gio-Ven-Dom. dalle 19 alle 2

Sabato dalle 19 alle 3

Giorno di chiusura: Martedì

19:49 11/12

di Redazione

Commenta

Persuasion, la sfilata evento che rievoca Dorian Gray

"Al mondo esiste una sola cosa peggiore dell'essere oggetto di conversazione, ed è il non essere oggetto di conversazione". Così comincia "Il ritratto di Dorian Gray", opera di Oscar Wilde del 1890, che il Maestro visionario, Luis Arsenio, patron della Zero Models Agency omaggia nella grande sfilata-evento che si terrà il 21 e 22 Dicembre al Teatro Italia di San Giuseppe Vesuviano (NA).
L'EVENTO - Luis Arsenio, noto come "La Iena del Fashion" per i suoi tributi (ricordiamo tra gli ultimi quelli a Cavalli e a Trussardi), oltre che per le provocazioni che trasforma in grandi eventi, è pronto per Persuasion: ultimo grande evento del 2018, che con atmosfere gotiche e barocche, rievoca la grande opera letteraria di Wilde, più volte richiamata sul grande e sul piccolo schermo. Protagonisti assoluti dell'evento sono i costumi esclusivi ed originali, oltre che i nuovi volti che fanno parte dell'agenzia.
LO SPETTACOLO - Persuasion è uno show che sarà diviso in tre atti di cui due a sfondo "letterario e teatrale" e l'ultimo con una intensità sociale che va a toccare le corde più profonde, volute dal maestro visionario Arsenio, a cui è stato dato il nome di "Iena", per la sua poca mondanità e la scelta sempre particolari di temi da trattare nei suoi eventi.
Con la conduzione della talentuosa Magda Mancuso, l'evento vedrà i costumi originali ed esclusivi come protagonisti della scena. Non mancheranno momenti di spettacolo puro con le premiazioni ed esibizioni di Federica Raimo, una delle voci giovani più promettenti del territorio Campano, del ballerino Raffaele Siciliano e della nota costumista Daniela Errico.
Un diversivo si avrà invece sulla special guest delle due date evento: il venerdì 21 Dicembre ci sarà la top model Chiara De Simone, mentre sabato 22 Dicembre, interverrà l’attore di fiction e modello Gennaro Lillio.
Con i costumi di Diego Arsenio e Valentina Scarico, per la sapiente regia televisiva di Gianni De Somma, l'appuntamento in due date, che già vede un sold-out rimane uno dei più importanti eventi di fine anno per chi vuole farsi affascinare durante uno show.
L'ASPETTO SOCIALE - L'evento è l'ennesimo tassello che dopo 9 anni di attività della Zero Models Agency, va a completare il puzzle che ha visto mettere in scena temi ed opere di una certa rilevanza. Si ricordano "Sogno di una notte di mezza estate" per parlare di Bullismo; "Virus (Apocalisse)" sui tumori infantili; Romeo e Giulietta come opera chiamata in causa contro il Femminicidio; o ancora Macbeth in rapporto all'omofobia.
Persuasion trova la sua espressione nei confronti di un tema molto scottante, quello dell'amore nei confronti del proprio corpo, ed è per questo che il Maestro Visionario decide di rendere omaggio alla memoria di Annamaria Ascione, modella della sua agenzia scomparsa di recente, per dare una scossa a chi soffre di problemi di anoressia e bulimia.
VULCANO - Durante l'evento sarà presentato in anteprima Vulcano, il calendario 2019 sull'erotismo maschile, insieme ai testimonial di quest'anno: Paolo Stanzione e Dario Rea. Anche in questo caso, abbiamo un estrazione sociale, in quanto si tratta di un prodotto "scandalo" contro la pedofilia nel clero che ha selezionato oltre 2.000 ragazzi nel 2018 tramite provini online.

19:32 11/12

di Redazione

Commenta

Le presenze e le assenze in fotografia nella personale fotografica di Peppe Esposito

Giovedì 13 Dicembre alle ore 18.30 i Private Banker Fideuram Vomero ospiteranno l’opening ufficiale della mostra Presenze Assenze, 1978 - 2018, personale fotografica di Peppe Esposito, a cura di Franco Riccardo. Dopo Vomerovivo, primo progetto espositivo del programma Complicità e Conflitti dedicato al mezzo fotografico, l’indagine sulla città contemporanea ed i suoi abitanti continua con gli scatti di Giuseppe Esposito. Napoletano, classe 1960, Esposito è protagonista di una ricerca artistica che investe da sempre vari linguaggi, dalla fotografia al visual design, dalla pittura alle installazioni, fino alle nuove tecnologie digitali e multimediali. In esposizione negli spazi Fideuram Vomero fino al 21 Febbraio 2019 quaranta foto in bianco e nero e dieci ritratti a colori, tutte immagini che insieme compongono un racconto visivo di Napoli, metropoli ideale immortalata dall’occhio fotografico di Esposito che conquista corpi e spazi, rivelando le molteplici identità della città e le sue trasformazioni, dal 1978 ad oggi, in un gioco di conflitti tra presenze e assenze, artificio e realtà. Accompagnerà l'opening l'esibizione al violino di Roberta Amirante. Diplomata al Conservatorio di San Pietro a Majella nel 2014, oggi Amirante collabora, tra gli altri, con l'Orchestra Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari e con l'Orchestra EICO. Il catalogo della mostra, pubblicato dalla EffeErre Edizioni, sarà disponibile a Marzo 2019.

Peppe Esposito ha studiato Arte della Stampa all’Istituto d’Arte F. Palizzi e Pittura all’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove ha seguito i corsi di Graphic Design di Renato Barisani e di Fotografia di Mimmo Jodice. E’ docente di Design dell’Arte del Libro e della Stampa  al Liceo Artistico F. Palizzi di Napoli. Dalla fine degli anni Settanta si occupa di comunicazione per immagini attraverso vari campi di ricerca, che vanno dalla fotografia al visual design, dalla pittura alle opere tridimensionali, fino alle nuove tecnologie digitali e multimediali. Ha esposto in numerose mostre nazionali e internazionali, le sue opere sono presenti in musei, collezioni pubbliche e private ed in archivi di arte contemporanea, sia in Italia che all’estero. Nel 2011 è stato invitato ad esporre alla 54esima Biennale di Venezia, Padiglione Italia per la Regione Campania.

19:29 11/12

di Redazione

Commenta

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno