Lunedì 15 Ottobre 2018 - 23:21

Maxiblitz sul Lungomare, rimossi gli ormeggi abusivi a Mergellina

NAPOLI. Operazione della Guardia Costiera di Napoli che ha provveduto alla rimozione e alla demolizione di opere e ormeggi abusivi sul litorale di Mergellina, a Napoli. Uomini e mezzi della Direzione marittima di Napoli, coordinati dal contrammiraglio Arturo Faraone, hanno svolto indagini scattate anche a seguito di segnalazioni di associazioni ambientaliste nei confronti di una serie di strutture cementizie e ormeggi abusivi che invadevano e deturpavano la scogliera e gli specchi d'acqua, dando vita a vere e proprie attività turistico-nautiche prive di qualsivoglia autorizzazione o concessione. A fronte della totale abusività dell'occupazione del demanio marittimo, la Procura di Napoli ha autorizzato la demolizione delle opere e lo sgombero dei sistemi di ormeggio. Fin dalle prime ore del mattino, una task force formata da militari della Guardia Costiera, personale tecnico e ditte specializzate, ha proceduto alla materiale esecuzione delle demolizioni e degli sgomberi, avvalendosi anche della collaborazione di altre forze di polizia.