Mercoledì 26 Settembre 2018 - 13:19

Incidente con ascensore in casa, anziano muore decapitato a Cremona

Gli è stata fatale stata l'apertura di una porta che, per ragioni in corso di accertamento, gli ha reciso il capo.

CREMONA. Aveva fatto montare un ascensore per raggiungere il primo piano da quando le sue condizioni fisiche non gli consentivano più di salire le scale. È morto decapitato nella sua casa di Fiesco (Cremona) Andriano Zerbi, ex operaio. Gli è stata fatale stata l'apertura di una porta che, per ragioni in corso di accertamento, gli ha reciso il capo. L'uomo, invalido e costretto sulla sedia a rotelle, per spostarsi dal piano inferiore a quello superiore utilizzava da tempo una sorta di elevatore strutturato come montacarichi. Sotto gli occhi della nuora, che lo stava aiutando a salire sulla piattaforma, il dispositivo è entrato in azione autonomamente nonostante la porta fosse ancora aperta. Intrappolato all'altezza del collo, nonostante i ripetuti tentativi di spegnimento per l'anziano non c'è stato niente da fare. Sull'episodio indagano ora i carabinieri della stazione di Castelleone.

23:29 17/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno