Venerdì 22 Settembre 2017 - 20:50

WannaCry invade la Cina, in tilt migliaia di computer

Contagliati circa 18.000 indirizzi IP

PECHINO. WannaCry invade la Cina. Il ransomware che da venerdì ha infettato i computer di mezzo mondo sta lasciando il segno anche in Cina. Circa 18.000 indirizzi IP sono stati contagiati, secondo i dati diffusi dal National Computer Network Emergency Response Technical Team/Coordination Center (CNCERT). Almeno 5000 IP fanno riferimento alla zona di Pechino, Shanghai e a quelle delle province di Guangdong e Zhejiang. Le raccomandazioni diffuse nelle ultime ore dalla polizia e dalle varie agenzie governative, unitamente alla prevenzione attuata dalle aziende che operano nel settore della cybersecurity, hanno comunque consentito di arginare la diffusione del virus dopo i primi segnali registrati venerdì. "Le intranet di molte aziende -nel settore bancario, elettrico, energetico, trasporti e salute- sono state infettate a vari livelli", fa sapere il CNCERT.

14:29 15/05

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici