Lunedì 21 Gennaio 2019 - 21:41

Agguato a Napoli durante la partita, un morto e un ferito

Raid contro due pregiudicati. La vittima è legata al clan degli Amato-Pagano, l'altro ai Mazzarella

di Luigi Sannino

NAPOLI. Un agguato dalla dinamica ancora avvolta nel mistero è avvenuto ieri sera in una città quasi deserta per la partita di Champions del Napoli a Liverpool. In un’imboscata sono caduti, circa 20 minuti dopo l’inizio della gara, un 29enne ritenuto legato agli Amato-Pagano e un 30enne sospettato di legami con i Mazzarella, l’uno residente a Secondigliano e l’altro a San Pietro a Patierno. Inutilmente il più grande d’età, che era allaguida di una Suzuki ha cercato di aiutare l’amico guidando, pur ferito, fino al San Giovanni Bosco. Per Giuseppe Santangelo non c’era più nulla da fare mentre Fabio De Luca lotta con la morte nella struttura sanitaria dopo un intervento chirurgico. Sull’agguato, che segue di circa 2 mesi l’omicidio di Francesco Climeni del clan Licciardi nel rione Berlingieri, stanno indagando i poliziotti della squadra mobile della questura.

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE ONLINE

09:17 12/12

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici