Giovedì 13 Dicembre 2018 - 14:58

Esondazione Sarno, malato oncologico intrappolato in casa: «Devo curarmi. Aiutatemi»

Ha una visita prenotata da 6 mesi. Chiede alle istituzioni un soccorso urgente per potersi recare in clinica e curarsi. 

CASTELLAMMARE DI STABIA. La pioggia insistente ha causato tanti disagi, ma a Castellammare di Stabia, nell'ultimo tratto del fiume Sarno l'esondazione del corso d'acqua - una cronica emergenza del territorio alla quale le istituzioni non hanno mai trovato rimedio - mette a rischio la vita di un malato oncologico che oggi deve recarsi per le cure in una clinica di Pompeima è intrappolato in casa dall' "acqua alta".

Angelo ha pubblicato il suo Sos sul socialnetwork Facebook, nel profilo "Sos Stabia" che chiede ai cittadini e alle istituzioni di prodigarsi per l'ammalato. Le immagini dell'allagamento fanno impressione. "Siamo in via Ripuaria numero 13 - spiega Angelo  sulle immagini - E questa è la situazione dopo una nottataccia di pioggia. Non possiamo uscire di casa e oggi dovrei recarmi presso la Clinica Maria Rosaria per un esame molto approfondito ed invasivo in quanto sono un ammalato oncologico. Vorrei ringraziare le istituzioni e chi altri di dovere che non mi permettono di dare voce a questo mio disagio. E vorrei lanciare un appello. Anzi proprio un Sos Stabia di aiutarmi, se fosse possibile, a recarmi presso questa struttura per questo esame. Per me è fondamentale. Aspetto da 6 mesi per farlo".

14:53 23/02

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno