Mercoledì 14 Novembre 2018 - 8:35

Guerra tra clan a Napoli Est, intercettato gruppo di fuoco: panico in strada

Terrore tra la gente nel tardo pomeriggio in via Briganti. La polizia sequestra due pistole ed un fucile e ferma due persone

NAPOLI. Panico nella prima serata a Napoli, dove la polizia ha intercettato un commando armato che probabilmente aveva appena portato a termine una “stesa". Due pistole ed un fucile sequestrati e due persone fermate. I fatti si sono verificati intorno alle 19, in via Filippo Maria Briganti, dove gli agenti hanno visto sfrecciare 5 scooter e sono riusciti a bloccarne uno sul quale viaggiava un uomo armato di due pistole, che è stato fermato. Gli agenti hanno diramato una segnalazione, e poco dopo in via Gussone bloccato un'altra persona il cui scooter era caduto e che aveva un fucile a pompa. Contemporaneamente al 113 sono arrivate segnalazioni per colpi di arma da fuoco in via Giuliano da Maiano, nel quartiere di Poggioreale a Rione Luzzati. Sabato scorso un raid con spari in aria si era verificato proprio in quella zona e questa mattina in piazza Francesco Coppola, non molto lontano, un'auto era andata a fuoco probabilmente per motivi di natura dolosa a poca distanza proprio da dove hanno effettuato il raid di sabato. Non si esclude che gli scooter intercettati dalla polizia siano quelli del gruppo che era andato a compiere la “stesa" in via da Maiano. Potrebbe trattarsi di un nuovo capitolo nella guerra tra i clan nell'area Est di Napoli. 

20:05 16/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici