Lunedì 26 Giugno 2017 - 4:08

Open day "Tutti in rete con i nonni” all'istituto industriale di Ponticelli

Iniziativa di alfabetizzazione digitale promossa da Poste Italiane e Fondazione Mondo Digitale

NAPOLI. Open day, “Tutti in rete con i nonni” all’istituto Istituto tecnico industriale, “Marie Curie” di Ponticelli, l’iniziativa promossa da Poste Italiane in collaborazione con Mondo Digitale per imparare ad usare i principali servizi on line su computer, smartphone e tablet. A seguito del successo del progetto di alfabetizzazione digitale per gli over 65 “Nonni in rete, tutti  giovani alle Poste”,  verrà attivato da oggi uno speciale “sportello digitale” per proporre a tutta la cittadinanza una giornata per andare a scuola da quei “nonni” che nel frattempo sono diventati insegnanti delle nuove applicazioni digitali, nei banchi dell’istituto “Marie Curie”, con la dirigente scolastica Patrizia Porretta e con il coordinamento dei docenti di informatica, Hernest Abate ed Aniello Conte Paone.  Da registrare alcuni particolari del corso, come la storia del signor Barillà che è presidente del  centro anziani di zona: aveva tentato in tutti i modi di avviare un corso per insegnare l’uso del pc ai meno giovani, aveva fatto richiesta dei fondi necessari per comprare i pc, ma nonostante l’impossibilità dio ottenere risorse  per acquistare le attrezzature non si sé arreso non ha messo da parte il suo progetto e così ha  selezionato i suoi colleghi  - coetanei più brillanti e li ha portati tutti a Nonni in Rete! Dopo 30 ore trascorse al fianco di giovani tutor per acquisire familiarità con le nuove tecnologie, gli over 65 sono così diventati pronti per formare “alla pari” altri coetanei o chiunque desideri scoprire le potenzialità della comunicazione in mobilità, l’uso più efficace di smartphone e tablet e le app che aiutano a risolvere problemi pratici, come PostePay, BancoPosta e Ufficio Postale.

Un’originale task force intergenerazionale, di studenti, nonni e docenti coordinatori, insegnerà quindi ad inviare una lettera o una raccomandata, fare un pagamento, gestire la spedizione di un pacco anche da casa, ma anche a comunicare con una persona lontana o rivedere un programma televisivo. Con un computer, uno smartphone o un tablet, molte operazioni prima complicate diventeranno facili, con pochi click o qualche tocco se si usano strumenti touch. Il progetto è frutto dell’alleanza strategica tra Poste Italiane, sensibile ai temi delle pari opportunità di accesso ai nuovi servizi, e la Fondazione Mondo Digitale, impegnata nella diffusione delle nuove tecnologie tra le fasce della popolazione a rischio di esclusione digitale e sociale. L’iniziativa, che ha il duplice obiettivo di favorire la vita attiva della terza età e agevolare l’inclusione dei cittadini nella transizione dall’economia tradizionale a quella digitale, valorizza inoltre il contributo vincente dei giovani.

A disposizione di tutti i partecipanti un ricco kit formativo in manuali, video lezioni e pillole digitali.

21:07 20/04

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto