Martedì 24 Ottobre 2017 - 3:54

Ruba caramelle nel supermercato dove lavora, la Cassazione: giusto licenziarlo

Un furto da meno di 10 euro è costato il posto al lavoratore. I giudici: «Minato il rapporto fiduciario»

NAPOLI. Aveva rubato caramelle nel supermercato di Napoli dove lavorava. Un furto del valore di meno di 10 euro. Un furto che però è costato al dipendente il posto di lavoro. Così, infatti, ha deciso la Cassazione che ha confermato il licenziamento per giusta causa dell'addetto. Secondo i giudici della Suprema Corte, il comportamento «fraudolento» ha minato in maniera irreversibile il rapporto fiduciario tra datore di lavoro e lavoratore.

19:46 12/10

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano