Venerdì 17 Agosto 2018 - 15:22

San Giovanni, i Silenzio si uniscono ai Mazzarella: è scoppiata la guerra

La doppia sparatoria: un botta e risposta in meno di 24 ore. Ipotesi vendetta trasversale per i venti colpi contro la pizzeria

di Luigi Nicolosi

NAPOLI. Pioggia di piombo a Napoli Est, spunta l’ipotesi della vendetta trasversale. Stavolta i killer della “mala” di San Giovanni a Teduccio hanno alzato il tiro. E lo hanno fatto sprigionando un volume di fuoco tale da recapitare ai diretti avversari un messaggio a prova di equivoco: «Il tempo di scherzare è finito». I 25 colpi di pistola esplosi nella notte a cavallo tra lunedì a martedì contro la trattoria-pizzeria “Zio Pacifico” sarebbero stati infatti un modo per attaccare, seppur indirettamente, l’egemone clan Mazzarella. Una vicenda intricata, che si sviluppa lungo il doppio binario di alleanze e parentele, e che per essere compresa fino in fondo va contestualizzata risalendo fino alla proprietà del locale in questione. La svolta, infatti, sta tutta qui.

CONTINUA A LEGGERE SUL ROMA IN EDICOLA O SUL GIORNALE ONLINE

12:31 24/05

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli