Venerdì 14 Dicembre 2018 - 5:55

Artecinema, si comincia con Basquiat

Stasera al San Carlo l'inaugurazione del festival che prosegue fino a domenica all'Augusteo

di Chiara Reale

È diventato ormai un appuntamento tipico dell'autunno artistico e culturale napoletano Artecinema, il Festival Internazionale di Cinema sull'Arte Contemporanea, che giunge quest'anno alla ventitreesima edizione. Come orgogliosamente ama ricordare Laura Trisorio, curatrice e promotrice con la sua galleria d'arte Studio Trisorio della rassegna, Artecinema si è evoluto negli anni, sia nei “contenuti” che nei “contenitori”: dai suoi esordi nella sala Dumas, nella sede dell'Institut Français di Napoli, la rassegna, che oggi è ospitata dal Teatro di San Carlo nella serata inaugurale e dal Teatro Augusteo per le successive, coinvolge artisti di spicco del panorama artistisco internazionale, portando al pubblico documentari e film delle più prestigiose produzioni e dei videomaker di settore più affermati. Sono circa trenta i documentari selezionati ogni anno, suddivisi nelle sezioni Arte e dintorni, Architettura e Fotografia, per oltre settemila spettatori, non solo di “addetti ai lavori”, provenienti dal territorio nazionale e dall'estero.

A inaugurare l'Edizione 2018, nella serata che si terrà al Teatro di San Carlo giovedì 11 ottobre, due dei documentari ritenuti fra i più interessanti: “Soundings 2018” – Lucia Romualdi & Francesco De Gregori, di Paolo Pittoni e Lucia Romualdi; e “Basquiat: Rage to Riches” (nella foto, un frame), di David Shulman.
Soundings 2018 è la narrazione filmica di un'installazione - progettata nel 2014 per lo Studio Trisorio – ideata da Lucia Romualdi attorno alla canzone Cardiologia di  Francesco De Gregori, a cui l'artista contrappone le proprie “partiture di luce” e i suoni dei proiettori Kodak in movimento continuo. Ciò che ne viene fuori è raccontato attraverso la macchina da presa: un dialogo fra due artisti che utilizzano mezzi espressivi diversi ma complementari, nel tentativo di esplorare a due voci il concetto di lontananza.
Di interesse storico – se possiamo già parlare di Storia per i protagonisti dei movimenti artistici degli anni '80 del XX secolo – è invece il contenuto del documentario “Basquiat: Rage to Riches”, nel quale è rappresentata l'ascesa e la caduta di uno dei più importanti artisti degli ultimi decenni, Jean-Michel Basquiat. Il documentario propone una visione intima dell'artista, avvalendosi delle testimonianze delle sorelle Lisane e Jeanine, che non avevano mai concesso in precedenza interviste sul fratello e sulla sua arte. L'intimo Ritratto dell'artista da giovane è completato dai contributi dei galleristi Bruno Bischofberger, Larry Gagosian e Mary Boone e di coloro che hanno condiviso con l'artista newyorkese le gioie e soprattutto i drammi di una vita artisticamente prolifica e ricca di eccessi. Ospiti della serata, insieme a Laura Trisorio, Lucia Romualdi, protagonista di Soundings 2018; David Schulman, regista del film  dedicato a Basquiat; il Console francese Laurent Burin des Roziers; Andrea Viliani, direttore del Museo Madre; Giulia Russo, direttrice del carcere di Secondigliano e Ennio Cascetta, in rappresentanza della Metropolitana di Napoli.
I documentari dedicati ai grandi protagonisti del Novecento continueranno a succedersi, fra gli altri, nei giorni successivi all'inaugurazione e fino al 14 ottobre, sullo schermo del teatro Augusteo, a titolo interamente gratuito. Da Frida Kahlo, Diego Rivera, une passion dévorante  di Catherine Aventurier, dedicato alla tormentata storia d'amore fra Frida Kahlo e Diego Rivera, a Finding Places, Lawrence Carroll di Simona Ostinelli, che ripercorre le fasi salienti del percorso artistico di Lawrence Carroll, uno dei più importanti interpreti del monocromo, passando per il lungometraggio Mapplethorpe: Look at the Picture, di Fenton Bailey e Randy Barbato, vera e propria “opera sull'opera” di uno dei più controversi fotografi del nostro secolo: Robert Mapplethorpe.

 

17:10 11/10

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno