Venerdì 20 Luglio 2018 - 20:31

"Oltre la Trattativa", domani la presentazione al "Silvio Pellico" di Lettere

L’incontro sarà un modo per parlare ai ragazzi di legalità - dell’importanza di un concetto troppo spesso svalutato e distorto in Italia - e lasciare affiorare la verità emersa dallo studio di migliaia di atti giudiziari, alla ricerca della verità sull’omicidio di Paolo Borsellino

Verrà presentato domani, martedì 12 dicembre 2017, alle ore 10.00, nell’ambito dell’incontro-dibattito “Il ruolo delle Istituzioni e dell’Avvocatura nella lotta alla mafia” presso l’Aula Magna dell’I.C. Silvio Pellico di Lettere, il libro di  Vincenzo Zurlo “Oltre la trattativa-Le verità nascoste sulla morte di Paolo Borsellino tra depistaggi e bugie”. L’autore, sottoufficiale dei carabinieri, laureato in giurisprudenza con una specializzazione in criminologia forense e un passato nel ROS di Mario Mori,  sarà affiancato dall’Avv. Anna Amendola, Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Lettere che modererà l’incontro, al quale prenderanno parte l’On. Vincenzo Amato, Vice-Presidente della Commissione consiliare anticamorra della Regione Campania, il Prof. Pasquale Iezza, Preside dell’Istituto Silvio Pellico, e l’Avv. Gennaro Torrese, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, oltre naturalmente alla platea di giovani studenti. L’incontro sarà un modo per parlare ai ragazzi di legalità -dell’importanza di un concetto troppo spesso svalutato e distorto in Italia- e lasciare affiorare la verità emersa dallo studio di migliaia di atti giudiziari, alla ricerca della verità sull’omicidio di Paolo Borsellino. Un fantomatico accordo tra Stato e mafia, costellato di testimoni inattendibili e documenti dubbi è all’origine del processo che si sta celebrando a Palermo. Ma se c’è una traccia da seguire, per Zurlo, e che è stata colpevolmente abbandonata subito dopo la strage di Via D’Amelio, questa traccia va nella direzione della informativa su mafia e appalti. Uno scenario investigativo a cui lavoravano prima Falcone e poi Borsellino, ma che non è mai stato realmente approfondito e sviluppato per il suo esplosivo potenziale giudiziario. Il blackout della logica che ha portato la pubblica accusa, pur al corrente dei fatti, a ignorare questi importanti e pratici indizi per seguire delle affascinanti chimere sta per scontrarsi con la realtà, con una sentenza prossima a rivelare la fragilità del teorema sulla trattativa.

 

18:06 11/12

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano