Domenica 21 Ottobre 2018 - 20:20

Il rogo del Bronx provocato da un bimbo

Il bilancio è di 12 morti

NEW YORK. Sarebbe stato un bambino che giocava con una stufa a provocare l'incendio nel condominio del Bronx che ha causato 12 vittime. Lo ha riferito il sindaco di New York, Bill De Blasio, spiegando che l'incendio si è sviluppato al primo piano e rapidamente si è propagato fino ai piani superiori dell'edificio, che ospitava 20 appartamenti. "Da tutto quello che possiamo vedere è stato accidentale", ha poi riferito De Blasio all'emittente radiofonica Wnyc. Si tratta, aveva detto il primo cittadino in mattinata, del "peggiore incendio della città negli ultimi 25 anni. Una tragedia indicibile". "A questo punto riteniamo che l'incendio sia stato un incidente, un bambino che giocava con una stufa al primo piano", ha sottolineato ancora De Blasio.

Le vittime avevano un età compresa tra 1 e 50 anni, mentre le persone tratte in salvo dalle fiamme sono state almeno 12.

18:29 29/12

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)