Giovedì 19 Luglio 2018 - 6:12

Pallanuoto: Canottieri U20 in finale scudetto

A Roma i giallorossi battono nel derby di semifinale il Posillipo

ROMA. Un derby è sempre un derby, soprattutto se giocato tra due rivali storiche come il Posillipo e la Canottieri Napoli. Se poi, come accaduto oggi a Roma, serve a stabilire chi potrà giocare la finale scudetto del campionato italiano Under 20, la gara diventa imperdibile. A spuntarla è stata la Canottieri Napoli, che si è imposta di strettissima misura (6-5) al termine di una gara tirata e sempre in bilico, anche se con i giallorossi quasi sempre in vantaggio. A deciderla, a meno di un minuto dalla sirena conclusiva, è stato Tartaro, che ha dato alla squadra di Massa il pass per la finale di domani (ore 20). Il primo quarto è stato tutto di marca giallorossa, con Del Basso abile a sbloccare la semifinale e Tartaro bravo a firmare il raddoppio. I rossoverdi di Brancaccio accorciano le distanze con Silvestri, ma prima della sirena è Confuorto a ridare il +2 al circolo del Molosiglio. I due quarti centrali sono però entrambi ad appannaggio del Posillipo, che registra la difesa, tiene a secco i giallorossi per quasi 20 minuti e, grazie alle reti di Iodice (nel secondo quarto) e ancora Silvestri (nel terzo periodo) ristabilisce la parità (3-3), quando manca solo l’ultimo quarto. Qui Del Basso prima (3-4) e Baldi poi (4-5) riportano avanti la Canottieri, sempre ripresa però da Iodice (miglior realizzatore del match con tre reti). L’ultimo guizzo, come detto, è di Tartaro, che a 56” secondi dalla fine regala la finale alla Canottieri Napoli. Che domani cercherà di vestirsi di tricolore.

20:45 7/07

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis