Lunedì 26 Giugno 2017 - 4:10

Il “grande solista” del giornalismo

Opinionista: 

Aldo de Francesco

È impossibile scrivere di un fraterno collega che ci lascia, ma è anche impossibile non farlo. Tradiremmo lui, il suo ricordo, e, allo stesso tempo, la professione, che abbiamo scelto per passione, chiamata a compiere certi doveri, anche con un groppo di pianto in gola. Ma c’è di più, in questa circostanza, oltre al dolore della scomparsa, c’è la ineludibile messe di ricordi, di vissuto, di testimonianze, di comunanza, a volte più confidente anche di quella familiare, per le ore, gli anni passati insieme nei giornali a lavorare gomito a gomito, che solo la vicinanza favorisce e consente. La scomparsa di Nino Masiello, giornalista di rango, scrittore, autore di teatro tra i più apprezzati e amati per la sua poliedricità d’artista, suscita, richiama tutto questo alla mente. E ancora: l’amabilità dei rapporti, il sincero culto dell’amicizia, quella spontaneità di comportamenti che ti confondeva, accompagnandola con piglio giocoso, un senso dell’humour, un gusto teatrale della vita, in cui era impareggiabile. L’ho conosciuto molti anni fa, però a trasformare la nostra conoscenza in amicizia fu il lungo periodo, in cui lavorammo insieme al “Mattino” e di farlo nello stesso settore, Politica e Cronache Italiane, dove eravamo i rispettivi vice responsabili. Fu quello un sodalizio, che ogni giorno si alimentò di inventiva e di creatività, nel preparare il giornale e puntare su titoli ammiccanti, attrattivi: una sorta di gara quotidiana nel cercare di far sempre meglio. Sapevo del suo brio, del suo modo di lavorare con rigore e serietà, non disgiunte alla voglia di sdrammatizzare e di non far diventare un luogo di lavoro insopportabile, ma Nino andava oltre. Ti rendeva il lavoro comune sempre piacevole: difatti puntuale, per scongiurare la monotonia della routine, spesso ci regalava qualche aneddoto divertente del mondo dello spettacolo, nel quale aveva raggiunto, parallelamente al campo giornalistico, brillanti traguardi. Pochi come lui hanno fatto questo mestiere spaziando in ogni settore, nei cento giornali, in cui si misurò: inconfondibile per vivacità di scrittura e sostanza di contenuto. Originario di Sammichele di Puglia, un piccolo paese, dove si vive di pane e musica, di addobbi di festa e di bande musicali, Nino trasferitosi a Napoli giovanissimo, si segnalò subito e autorevolmente nel mondo del giornalismo come un “grande solista”. Un appellativo, ricordo, che lo faceva tanto sorridere, pensando alla sua terra, agli acclamati solisti di flicorno, che un tempo incantavano le piazze dei paesi. Un paese, che lui amò intensamente e ne fu riamato, dedicandogli un bel libro di memorie, che mi fece ancora di più ammirare Nino per quanto aveva saputo scrivere. Tutti gli hanno voluto bene, perché sapeva farsi voler bene, sempre corretto anche nelle incomprensioni, che riusciva a stemperare con particolare garbo. Il suo ricordo sarà incancellabile per la eredità morale e culturale, che ci lascia. Alla famiglia, alla moglie Marisa, alla figlia Laura, nostra carissima collega, a Alberta e Giuseppe, sempre in cima ai suoi pensieri, sempre, ci piace ribadirlo: un abbraccio di profondo cordoglio e di fraterna partecipazione al loro dolore.

Share

Commenta

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Rubriche

IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto