Sabato 16 Dicembre 2017 - 6:17

Si deve ripartire più forti di prima

Opinionista: 

Salvatore Caiazza

The show must go on. Non ci si può fermare proprio adesso. La stagione deve continuare diventando nuovamente trionfale. La sconfitta di venerdìal San Paolo con la Juve è diventata ancora più pesante con il successo di ieri dell’Inter contro il Chievo Verona visto e considerato che nel giro di tre giorni si è persa la vetta della classifica a favore dei nerazzurri di Spalletti. Ma non può essere un solo punto di distacco dalla vetta a deprimere ancora di più l’ambiente partenopeo. Se si vogliono raggiungere degli obiettivi bisogna maturare anche da questo punto di vista. Gli scudetti di solito si aggiudicano in primavera e non certo ad inizio dicembre. Poi se c’è una squadra capace di vincere tutte le gare e andare in fuga è tutta altra storia. In questo momento solo il City sta facendo il vuoto alle sue spalle mentre in tutti gli altri tornei europei c’è un grande equilibrio. A proposito di Europa. Mercoledì c’è l’ultima giornata della fase a gironi della Champions. Il Napoli è ancora in corsa per il passaggio agli ottavi. Ma non tutto dipende dagli azzurri. Dovessero battere il Feyenoord in Olanda poi si dovrà aspettare il successo anche di Guardiola e company in casa dello Shakhtar. Solo in questo modo, grazie alla differenza reti, si potrebbe fare come l’anno passato. In caso contrario si scenderà in Europa League per disputare i sedicesimi e lì si dovrà fare una scelta ben precisa: si lotterà per vincere la Coppa con i titolarissimi o si darà spazio (finalmente) alle alternative? Siccome tutto sarà rimandato al nuovo anno, meglio concentrarsi nel chiudere bene quello attuale. Dove il Napoli ha fatto comunque cose straordinarie. Non è da tutti perdere solo due gare di campionato da gennaio ad oggi nell’anno solare. I numeri parlano chiari al di là dell’ultimo risultato negativo. La sconfitta con i bianconeri potrebbe essere un nuovo punto di partenza per migliorare alcuni aspetti di questo gruppo e convincere Sarri ad utilizzare qualche calciatore in più rispetto ai soliti. Sì perché lo ha ammesso anche lui che alcuni elementi sono stanchissimi e che di conseguenza non riescono più a rendere come all’inizio. Vale la pena dare fiducia a chi è rimasto perché convinto di poter far parte tranquillamente del progetto partenopeo. I vari Giaccherini, Ounas, Rog e Maksimovic possono tranquillamente essere impiegati. Molto probabilmente non renderanno al massimo come i titolari ma almeno ci provano a dare il proprio contributo. Comunque, Sarri sa fare bene il suo lavoro. Negli ultimi allenamenti a parlato a lungo con la squadra di quello che è successo contro la Juventus. Si è studiato dove si è sbagliato cercando naturalmente di trovare dei rimedi. D’altronde si è perso ma i bianconeri hanno fatto davvero poco per portarsi a casa il risultato. Gli azzurri non sono mai stati dominati. Hanno avuto sistematicamente il possesso palla cercando qualsiasi spazio per arrivare dalle parti di Buffon. Non ci sono riusciti perché la Signora si è difeso benissimo dimostrando grande compattezza. Come detto, nulla è compromesso. Si deve guardare avanti assolutamente evitando di piangersi addosso. Naturalmente per farlo si deve tornare a vincere subito. Mercoledì si va a Rotterdam per sfidare il Feyenoord in Coppacampioni, poi arriva la Fiorentina per la 16esima giornata di campionato. Beh, un doppio successo sarebbe davvero la migliore medicina per rialzarsi e ritrovare il sorriso che serve per poter andare avanti. La stagione è lunga, c’è da chiudere il girone di ritorno nel migliori modi perché poi riaprirà il mercato. E a quel punto De Laurentiis dovrà intervenire assolutamente per rendere il Napoli più completo e più competitivo.

Share

Commenta

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli