Domenica 20 Agosto 2017 - 2:12

Si va verso la terza catastrofe mondiale

Opinionista: 

Giuseppe Cacciatore

Le notizie delle ultime ore sono preoccupanti e gettano ombre poco rassicuranti per il futuro. Ormai non c’è giorno in cui non si debbano registrare eventi drammatici che mettono a repentaglio la pace nel mondo: il barbaro e ignobile massacro di inermi persone, tra cui tanti bambini, uccise in Siria da armi chimiche; l’attentato di Stoccolma, l’attacco americano alla base siriana da cui sono partiti gli ordigni carichi di gas mortali, e poche ore fa la strage di cristiani copti in una chiesa egiziana. Preoccupa il repentino cambio di strategia nella politica estera degli Usa dopo che Trump aveva fatto dell’isolazionismo uno dei principali cavalli di battaglia della sua campagna elettorale e resta famosa la frase pronunciata in campagna elettorale: “anziché andare in giro per il mondo a costruire nazioni, è l’America che dobbiamo ricostruire”. Fa raggelare il sangue nelle vene l’ultima dichiarazione sulla Corea del Nord, quando, rivolto alla Cina, Trump ha detto senza termini: se non ci pensate voi ci pensiamo noi, dimenticando che un attacco alla Corea scatenerebbe una guerra atomica. Gli osservatori di alcune grandi testate europee hanno insinuato il dubbio che il cambio di passo in politica estera potrebbe compensare le difficoltà incontrate nella realizzazione del suo programma elettorale, dalla mancata realizzazione dei muri alle frontiere bloccati da una serie di giudici alle divisioni fra gli stessi repubblicani sulla bocciatura della riforma sanitaria di Obama. Anche la politica interna degli Usa esce ridisegnata da questa mossa improvvisa di Trump che raccoglie intorno alla sua decisione il consenso dell’ala moderata repubblicana e di quella democratica – con a capo la Clinton – ispirata da una sorta di patriottismo costituzionale. Mentre restano fermamente contrari all’intervento i democratici radicali guidati da Sanders e la forte frangia populistica repubblicana contraria ad ogni impegno militare all’estero e critica per il mancato coinvolgimento del Congresso. Ma è tutto lo scacchiere politico-diplomatico mondiale che viene scombussolato dalla decisione di Trump: con l’attacco alla Siria esce ridimensionato se non cancellato quell’asse preferenziale con Putin che stava mettendo in difficoltà il presidente americano accusato di essere stato appoggiato nella campagna presidenziale dal capo di stato russo; al tempo stesso viene lanciato alla Cina (pare che il presidente cinese in visita negli Usa non sia stato avvertito dell’attacco) un chiaro avvertimento sui pericoli di conflitto in Corea; l’appoggio esplicito ai sunniti ha provocato le veementi proteste dell’Iran sciita e ha contribuito a rendere ancora più esplosiva la situazione mediorientale; e, infine, lo sgarbo nei confronti dei paesi europei avvertiti a cose fatte e costretti, per non smentite l’alleanza atlantica, a manifestare il loro consenso a cose ormai fatte e a certificare la progressiva irrilevanza politica, diplomatica e militare dell’Europa. Ma l’Europa ha due buoni compagni di strada in questo trattamento sprezzante: le Nazioni Unite e il Congresso americano. Ancora una volta ha ragione Papa Francesco: ci stiamo avvicinando “pezzo dopo pezzo” alla terza catastrofe mondiale.

Share

Commenta

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale