Giovedì 27 Luglio 2017 - 2:37

Regione, “no" a obbligo vaccini

Il Consiglio regionale ha respinto la mozione del capogruppo di Campania Libera, Psi, Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli in cui si chiedeva di introdurre l'obbligo di vaccino per l'iscrizione degli studenti alle scuole primarie. Sul tema il consigliere di maggioranza ha anche depositato una proposta di legge. "C'e' un problema nella maggioranza e oggi e' emerso con la bocciatura della mozione sull'obbligatorieta' dei vaccini per accedere agli asili e agli altri servizi per l'infanzia offerti dalla Regione" ha detto Borrelli.

Daniele: «Reddito di inclusione, positivo il protocollo»

NAPOLI. «È di questi giorni la notizia diffusa dall’Istat che più di 8 milioni di italiani sono poveri e circa 4 milioni e mezzo vivono in condizioni di povertà assoluta, ovvero non possono acquistare il minimo indispensabile per vivere. La mancanza di lavoro continua ad essere la grande emergenza della nostra regione con un tasso di occupazione del 39,6% contro il 56,3 dell’Italia e il 42,5 del Mezzogiorno, solo una donna su quattro ha un lavoro e la Campania si configura come una delle regioni più in difficoltà anche all’interno del Sud Italia, con il divario tra Nord e Sud che cresce sempre di più. A questo hanno portato dieci anni di crisi e l’assoluta assenza o inadeguatezza di misure volte al sostegno al reddito e al lavoro. Quindi, anche se tardivo, va salutato con favore il protocollo politico siglato dal Governo con Alleanza contro la povertà, che ha portato all'approvazione del Rei il “Reddito di inclusione”», A dirlo è il consigliere regionale Gianluca Daniele. «Si è, così, finalmente giunti ad una legge contro la povertà che, anche se non risponde ancora pienamente ai danni generati dalla crisi, mette sicuramente in campo azioni concrete anche se perfettibili. A breve verrà emanato il regolamento che indicherà i criteri di accesso ai circa 2 miliardi messi a disposizione e che avrà carattere universale, superando, in parte, i limiti imposti dal Sia (Sostegno di Inclusione Attiva) che era dedicato solo a famiglie con minori o disabili a carico e donne in gravidanza e rispondeva a criteri un po’ troppo astringenti che hanno escluso fin troppe famiglie bisognose. Sulla scia di quanto fatto a livello nazionale con questo disegno di legge, ritengo che, al più presto, anche a livello regionale, si debba dare una accelerata al percorso già intrapreso e sollecitato unilateralmente con una proposta di legge sullo stesso tema che possa rispondere, ancor meglio, ai bisogni della nostra regione, mi appello, per questo, al Presidente del Consiglio e alle commissioni competenti affinché l’iter sia portato a compimento attraverso iniziative concrete tese alla collazione dei vari testi a più riprese presentati», dice.

Alessia sposa, è la prima trans a unirsi in matrimonio

Alessia Cinquegrana e' la prima trans a convolare a nozza in Italia. Il rito si e' svolto all'interno del Municipio di Aversa dove Alessia e Michele Picone hanno detto si. Alessia ci ha tenuto a specificare che lei e' donna a tutti gli effett, ''in 11 mesi sono riuscita ad avere tutte le carte, questa per me e' gia' una grande vittoria'' ha affermato la sposa. Ex miss Trans, è donna a tutti gli effetti di legge anche senza intervento chirurgico. In mattinata lo spiacevole episodio di una scritta omofoba comparsa su un muro vicino al Comune e subito fatta rimuovere dall'amministrazione.

Il premier Gentiloni visita lo stabilimento Adler Goup di Airola

AIROLA. Il presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, ha fatto visita allo stabilimento Tecno Tessile Adler Srl (TTA) di Airola, fiore all’occhiello di Adler Group, azienda che progetta, sviluppa e industrializza componenti e sistemi per l'industria del trasporto. Gentiloni è stato accolto dal presidente di Adler Pelzer Group, Paolo Scudieri.

La TTA di Airola, inaugurata nel 2013, è il più grande stabilimento industriale italiano destinato alla produzione di componenti in fibra di carbonio per l’automotive e l’aerospazio.

«Siamo onorati - ha affermato Paolo Scudieri - della presenza qui ad Airola del Presidente Gentiloni. Il Premier si è mostrato molto interessato alla nostra realtà produttiva di cui ne ha apprezzato gli elementi di innovazione e di avanguardia, le tecnologie e i metodi di applicazioni dei materiali compositi. Ha valutato molto positivamente, inoltre, l’impegno degli imprenditori e dei lavoratori nel dedicarsi quotidianamente affinchè questa iniziativa imprenditoriale sia di grande appeal internazionale. Queste occasioni valorizzano, ancora una volta, il nostro lavoro e ci spingono a proseguire sulla strada intrapresa, scommettendo e riqualificando il territorio».

Il presidente Scudieri ha omaggiato il Premier con un’opera dell’artista napoletano Lello Esposito raffigurante il Vesuvio con in cima il sole che lo sovrasta, “con l’auspicio che possa illuminare– ha commentato Scudieri - il fattivo lavoro degli imprenditori, dei lavoratori e dei grandi uomini che si prodigano per il successo del nostro Paese».

Droga nel Salernitano: 6 arresti, c'è anche un napoletano

SALERNO. La squadra mobile della questura di Salerno ha eseguto sei fermi e dieci perquisizioni a Salerno, Eboli, Battipaglia e Villaricca su disposizione della locale Direzione Distrettuale Antimafia. I destinatari del fermo sono Ciardi Umberto, 44enne salernitano, Rosa Francesco, 34enne sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza (Scafati), Dianese Cosimo, Petrillo Cosimo, Sansone Luca, tutti di Eboli, e Esposito Vincenzo, napoletano di Villaricca. Secondo gli investigatori sarebbero responsabili di diversi episodi di acquisto e cessione di cocaina, dal mese di novembre 2016 ad aprile 2017 nella zona Sud di Salerno.

Incidente sulla ferrovia Bolzano-Brennero, 2 operai campani morti

ROMA. Due operai casertani morti e 3 feriti. È il bilancio di un incidente ferroviario, avvenuto la scorsa notte sulla linea del Brennero a Bressanone. Nell'incidente, avvenuto poco prima della mezzanotte, sono stati coinvolti due convogli che stavano effettuando lavori di manutenzione programmata lungo la linea ferroviaria del Brennero. Nell’impatto i due locomotori si sono incendiati. L'incidente è avvenuto nei pressi della stazione di Bressanone e la linea ferroviaria del Brennero è chiusa su entrambi i binari. Aperta un'inchiesta interna. Le vittime dell'incidente sono Achille De Lisa, 52 anni di Mondragone, sposato con un avvocato, una figlia  di 16 anni. L'altro si chiama Salvatore Verolla, 42 anni, di Mondragone, sposato, senza figli, si è trasferito da alcuni anni a Napoli con la moglie. Una ditta esterna stava sostituendo le traversine, quando il mezzo che si trovava a monte - forse per un guasto tecnico - in un tratto piuttosto ripido della linea ferroviaria ha preso velocità e ha urtato con estrema violenza il secondo mezzo tecnico che si trovava a valle. Il mezzo è deragliato e finito in una scarpata a pochi metri di distanza dall'ospedale di Bressanone. I due operai sono morti sul colpo, altri tre hanno riportato ferite gravi.

De Pascale si schiera con Bennet

“Sostengo il candidato Vincenzo Bennet che stimo per la sua, concretezza e la sua determinazione a voler risollevare le sorti del comune di Mercato San Severino - così afferma Carmine De Pascale capogruppo "De Luca Presidente"- In questo momento c’è bisogno di persone che vogliono impegnarsi per lo sviluppo ed il rilancio di questo comune e che vogliono dedicare le proprie energie nella gestione del territorio comunale. Per queste ragioni insieme a Bennet il mio sostegno va anche alla candidata al consiglio comunale Enza Cavaliere, che apprezzo per il suo impegno e le capacità gestionali che ha già dimostrato durante le sue precedenti esperienze amministrative. E’tempo quindi di voltare pagina e di affidarsi a persone che abbiano senso delle istituzioni, correttezza onestà e alle quali stia a cuore il territorio e soprattutto i cittadini, che necessitano di una guida competente e sicura» ha concluso De Pascale.

La consigliera regionale Flora Beneduce : dieta mediterranea e palestre della salute per combattere il diabete e fare prevenzione

<<Il diabete mellito rappresenta un rilevante problema sanitario e il suo progressivo aumento nella nostra popolazione espone a conseguenze devastanti per l'organizzazione sanitaria del paese>>- cosi' FloraBeneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente Commissione Sanita' che, mercoledi' 26 aprile alle ore 17, 00, predera' parte ai lavori della V Municipalita' Vomero-Arenella su Diabete e Prevenzione. <<Medicina di precisione (terapia sartoriale) e alfabetizzazione sanitaria rappresentano il futuro nella lotta al diabete - specifica la consigliera - una nuova visione clinica incentrata sul paziente che partecipa al percorso terapeutico comprendendo l'importanza dei fattori di rischio per la salute e migliorando lo stile di vita. Continuare a promuovere la dieta mediterranea, i cui effetti benefici sullo stato di salute soprattutto in soggetti diabetici e' ampiamente provato, e' un'attivita' che la Regione Campania deve assicurare in quella fase importantissima che e' la prevenzione. Stepwise approach per combattere il diabete tra cui: le palestre della salute, l'automonitoraggio, l'apertura alla genomica e farmacogenomica - conclude Flora Beneduce - sono gli obiettivi su cui il sistema sanitario regionale deve puntare per fare attivita' di prevenzione e cura efficace e di qualita>>. MiSi

Flora Beneduce alla giornata nazionale dedicata alla salute delle donne

 Per la giornata nazionale dedicata alla salute delle donne Flora Beneduce - consigliere regionale della Campania e Primario degli Ospedali Riuniti della Penisola Sorrentina - interviene puntando l'attenzione sul futuro della medicina di genere e dell'appropriatezza terapeutica. "Anche il dolore è una questione di genere - commenta la Beneduce - perché percepito in maniera diversa dall'organismo femminile e da quello maschile. Un esempio per tutti, in tema di differenze di genere, si riscontra nella cura del diabete in quanto le donne diabetiche non solo hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie coronariche rispetto ai coetanei maschi ma riscontrano anche una prognosi peggiore dopo un infarto e un più alto rischio di morte per malattie cardiovascolari. In Campania la complessità delle problematiche del settore sanitario e la permanenza di un regime commissariale rendono difficile un approccio metodologico alla medicina di genere ma non per questo impossibile".
"E' iniziata una fase innovativa dei processi di salute e malattia sostanzialmente basata sulla differenza di genere - conclude la Beneduce - compito della Regione è orientare le decisioni di politica sanitaria in tal senso. A partire dai Piani sanitari diventa prioritario dedicare specifiche sessioni allo sviluppo di una ricerca scientifica, medica e farmacologica che tenga in considerazione le differenze tra i sessi con conseguente formazione per medici ed operatori sanitari".

Beneduce (Fi) e Casillo (Campania libera), presentata mozione per abbattere barriere architettoniche in stabilimenti balneari per turismo accessibile

 I consiglieri regionali della Campania Flora Beneduce (FI) e Tommaso Casillo (Campania Libera) hanno presentato una mozione per impegnare la Giunta regionale a promuovere una campagna di sensibilizzazione per sollecitare le amministrazioni locali e gli stabilimenti balneari ad abbattere le barriere architettoniche attraverso la dotazione di sedie job e di ogni altro dispositivo mobile utile a facilitare l'accesso alle spiagge e al mare dei cittadini e turisti con disabilita'. <<L'offerta e la promozione turistica della Campania deve puntare anche in direzione dell'accessibilita' - hanno dichiarato Flora Beneduce e Tommaso Casillo - attraverso l'abbattimento delle barriere architettoniche. L'approccio alla disabilita' impone un cambio di cultura sia da parte degli stabilimenti balneari che della clientela, soprattutto in una regione a forte vocazione turistica dove si registrano segnali positivi con delle percentuali di affluenza significative proprio nelle zone marino-costiere. Bisogna ripensare all'accessibilita' in senso piu' ampio - hanno concluso i consiglieri - facilitando l'accesso al mare e alla spiaggia ed elevando la qualita' dei servizi>>. MiSi

Pagine

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale