Domenica 25 Febbraio 2018 - 2:25

Da mezzanotte è allerta meteo

NAPOLI. ​La ​P​rotezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità meteo per precipitazioni sparse, anche a carattere di locale rovescio o isolato temporale, puntualmente di moderata intensità. L'allerta di colore ​giallo, per il rischio idrogeologico, ​entra in vigore a mezzanotte​ e ​riguarda le zone​: ​Piana campana, Napoli, ​i​sole, ​area vesuviana​,​ Alto Volturno e Matese; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini​. L'allerta resterà in ​vigore fino alle 20 di domani. La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti di ​"​porre in essere tutte le misure previste dai rispettivi piani comunali di protezione civile, atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi​".​

Obesità infantile, individuati i biomarcatori

ROMA. Alcuni composti volatili presenti nelle urine potrebbero ricoprire il ruolo di biomarcatori metabolici dell'obesità infantile: si tratta dei Vocs, prodotti nei normali processi metabolici dal nostro organismo, e la loro presenza nei bambini sovrappeso o obesi, che è significativamente differente, può consentire diagnosi precoci e predire il potenziale sviluppo di patologie correlate, come diabete di tipo 2, ipertensione arteriosa e iperlipidemie. La scoperta si deve a uno studio condotto dall'Istituto di scienze dell'alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche (Isa-Cnr) di Avellino, pubblicato su “Scientific Reports”. 

Fuga di gas, anziana muore per un malore

BENEVENTO. Una 64enne è morta questa mattina nell'incendio della sua abitazione a Foglianise, nel Beneventano. Le fiamme sono divampate nella cucina dove la donna era intenta a preparare il pranzo. Forse il malfunzionamento dei fornelli a gas può aver provocato l'incendio. La 64enne ha provato di spegnere le fiamme, ma è stata colta da un malore probabilmente provocato dal fumo intenso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Benevento, che hanno provveduto a domare il rogo e a recuperare il corpo della vittima rimasto intrappolato nell'abitazione di via Palazzo. I carabinieri del Comando Provinciale di Benevento hanno eseguito tutti i rilievi per risalire alle cause del rogo.

Condoni edilizi a Maddaloni, acquisiti fascicoli in Comune

CASERTA. ​I Carabinieri della stazione di Maddaloni, in provincia di Caserta, hanno eseguito un decreto di perquisizione emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nelle abitazioni dell'ex responsabile dell'Ufficio Condoni del Comune di Maddaloni, attualmente sottoposto alla misura cautelare in carcere, e di un geometra già sottoposto al divieto di dimora nella provincia di Caserta. I due indagati, lo scorso 5 dicembre, sono stati sottoposti alle misure cautelari in quanto ritenuti responsabili di induzione indebita a dare o promettere utilità e truffa aggravata. I militari hanno contestualmente provveduto all'acquisizione, nell'Ufficio tecnico del Comune di Maddaloni, di diversi fascicoli relativi alle richieste di condono edilizio per edifici privati presenti nel comune.​​

Giallo nell’Avellinese: madre e figlio trovati morti in casa

AVELLINO. Madre e figlio sono stati trovati morti nella loro abitazione di via Sott’Arco a Pietrastornina, in provincia di Avellino. La donna, una 80enne vedova, è stata trovata senza vita al pianoterra della loro casa, mentre il figlio di 43 anni era al piano superiore. Su entrambi i corpi non sono stati notati segni evidenti di violenza. La casa è stata trovata chiusa dai carabinieri della stazione di Pietrastornina, intervenuti nel tardo pomeriggio di ieri dopo essere stati allertati da alcuni familiari della donna e del figlio che non avevano notizie di loro da qualche giorno. Sul posto è giunto il medico legale per il primo sommario controllo sui cadaveri, e il magistrato di turno.
I carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini raccogliendo le testimonianze dei parenti di madre e figlio oltre che di vicini e conoscenti. Per capire le dinamiche del duplice decesso sarà necessario attendere l’esame autoptico sui corpi dei due congiunti, ma al momento gli investigatorinon escludono alcuna ipotesi sulle cause della morte.

Sindaco stalker, non potrà più avvicinare l'ex moglie

CESA. Il sindaco di Cesa, Vincenzo Guida, non potrà più avvicinarsi alla ex moglie. Una misura cautelare di divieto di avvicinamento dei luoghi frequentati dalla vittima scattata a seguito delle indagini seguite alle denunce della donna. L'ordinanza è stata emessa dalla Procura di Napoli Nord  Secondo la procura il sindaco, lo scorso anno, avrebbe messo in piedi una campagna diffamatoria contro la donna e il suo compagno. A febbraio scorso tra i due ci fu anche una violenta lite. Il padre del sindaco avrebbe minacciato il nuovo compagno della vittima. Anche a lui è stato imposto il divieto di avvicinare la donna.

Un anno, ingerisce un pezzo di hashish e finisce in ospedale

 

BATTIPAGLIA. Ha solo 15 mesi ed è stato ricoverato in ospedale a Battipaglia per aver ingerito un pezzo di hashish.

Il bambino, per fortuna, non è in pericolo di vita. I Carabinieri hanno indagato e scoperto che il piccolo pezzo di hashish ingoiato dal piccolino era del padre, un 29enne di Salerno, che è stato denunciato per lesioni personali aggravate e abbandono di minore. 

Traffico di stupefacenti, undici arresti

SALERNO. Spacciavano hashish e cocaina a Sarno e nelle aree limitrofe dell'agro sarnese-nocerino, a Nord di Salerno, le undici persone, di cui alcune incensurate, arrestate oggi dai carabinieri del Reparto territoriale di Nocera Inferiore. Quattro sono state portate nel carcere diFuorni; sei hanno ottenuto il beneficio dei domiciliari; un'altra ha l'obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. Secondo gli investigatori, non si trattava di una banda ma di vari gruppi che operavano in autonomia e in relazione. Gli stupefacenti venivano acquistati dai pusher nell'area vesuviana

Scafati, bimba cade dal terzo piano: viva per miracolo

SCAFATI. Una ragazzina di circa 10 anni è caduta dal terzo piano di un palazzo a Scafati. Il fatto è accaduto la scorsa notte. La ragazzina è stata trasportata all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove è ricoverata. Non è in pericolo di vita ed ed è stat operata d'urgenza per la riduzione di una frattura al femore. Al momento i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, impegnati nella ricostruzione della dinamica di quanto accaduto, escludono che sia stata fatta cadere da qualcuno o che sia stata la stessa ragazzina a tentare il suicidio. Al momento l'ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un caso di sonnambulismo. 

Agropoli, cinese trovata morta in casa

AGROPOLI. Una donna 50enne cinese è stata ritrovata morta nella sua abitazione ad Agropoli: i carabinieri della locale compagnia sono entrati in casa ed hanno constatato che aveva mani e piedi legati dallo scotch, che copriva anche la bocca, ed era nuda nel letto. A lanciare l'allarme un amico della vittima. I carabinieri  non escludono alcun pista

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica