Domenica 21 Gennaio 2018 - 1:52

Napoli non interessato a Dybala
Arriva il comunicato del club azzurro

NAPOLI. Il Napoli non ha gradito alcune voci che avrebbero visto Bigon parlare con i procuratori di Dybala per trattare l'acquisto dell'attaccante argentino. Per questo motivo è arrivata una secca nota di smentita sul sito ufficiale: "In merito ad alcune fonti stampa secondo le quali a Palermo, nei giorni scorsi, ci sarebbe stato un incontro tra il Direttore Sportivo del Napoli Riccardo Bigon e gli agenti del calciatore Dybala, il Napoli comunica che questa “notizia” è priva di qualsiasi fondamento".

Turris, al Viviani per sfidare la capolsita Potenza

Impegno quasi proibitivo per la Turris in casa della capolista Potenza nella gara valevole per la ventesima giornata del campionato di serie D, gruppo H. I corallini giocheranno contro la compagine più forte del campionato. Il Potenza, infatti, è al primo posto in classifica con quattro punti di vantaggio sul’Audax e la Cavese. La Turris dovrà giocare con grande intensità al cospetto di una formazione maggiormente dotata sul piano tecnico. Nel turno precedente il team di Roberto Carannante ha pareggiato in trasferta contro la Cavese: un punto prezioso per allontanarsi dalla zona bassa della classifica.

 

La Juve Stabia scalda i motori per il Catanzaro

È l’ora della battaglia. Ad un mese dall’ultimo match vinto contro la Fidelis Andria, la Juve Stabia si appresta a riprendere la propria marcia nel girone C di terza serie affrontando tra le mura amiche il Catanzaro. Alle ore 16.30 i tecnici Caserta e Ferrara punteranno con tutta probabilità nuovamente sul 4-2-3-1 che ha convinto prima della pausa invernale.

Hamsik può partire titolare contro l'Atalanta

Le ultime notizie sono positive, raccontano di febbre smaltita e ormai alle spalle, però ad un giorno dalla sfida contro l’Atalanta, in programma domani alle ore 12,30, tutto è ancora possibile e solo le prossime ore chiariranno il futuro di Marek Hamsik. Sarà in campo, il capitano del Napoli, oppure partirà dalla panchina, lasciando ad altri spazio e posto, le chiavi di un reparto che si nutre della sua intelligenza? Domanda ricorrente, dubbio lecito, perplessità affidate al futuro. Servirà pazienza prima di capire quali saranno le reali intenzioni da parte di Sarri, che ieri ha ritrovato il “diciassette” azzurro solo per il lavoro in palestra. SCELTA. Sarri parlerà con Hamsik e solo dopo un sano confronto deciderà se rischiarlo oppure farlo partire dalla panchina. Nel caso, si tratterà di «prima volta» assoluta dato che il centrocampista slovacco non ha mai saltato neppure una gara di campionato. Sempre presente nella formazione titolare, faro e riferimento di un gruppo che ha atteso la sua «rinascita » realizzativa e l'ha sempre supportato nei momenti più difficili, alla vigilia del sorpasso a Maradona, prima che il record fosse definitivamente suo e anche dopo averlo ottenuto. EREDE. Non è difficile prevedere che, in caso di iniziale forfait, il posto di Hamsik sarà occupato da Zielinski, il suo erede (lo annunciò proprio lo slovacco) per ruolo, intelligenza, qualità, futuro. I due hanno caratteristiche simili ed anche differenti, però Piotr, spesso schierato anche come esterno offensivo a sinistra al posto di Insigne, garantisce ugualmente gol e qualità, supporta la manovra, l'alimenta del suo talento e si rende utile anche in fase difensiva, pur essendo soprattutto un rifinitore, più che un centrocampista «di rottura». L'equilibrio, in tal caso, sarà garantito dai polmoni di Allan e dalle geometrie di Jorginho, faro in cabina di regia. I due sono una coppia solida e giocano sempre l'uno di fianco all’altro, insostituibili e complementari.

Lippi: «Politano vuole Napoli, ci proveremo fino alla fine»

Politano vuole il Napoli. Parola di Davide Lippi. L’agente dell’esterno offensivo romano, parlando a Kiss Kiss Napoli, ha fatto sapere che il suo assistito vorrebbe vestire la maglia azzurra da subito ma il Sassuolo non ne vuole sapere di cederlo. Si è capito che il presidente Squinzi si è impuntato, anche in virtù di qualche consiglio da parte di qualche grande club che non ha intenzione di far rinforzare la rosa a disposizione di Maurizio Sarri. «Avrebbe una grande voglia, il sogno di giocare in una grande realtà come il Napoli - ha spiegato Lippi -. La storia di Politano è sempre stata particolare, perché nelle squadre in cui ha giocato si è sempre conquistato il suo spazio e i propri contratti. È partito da Perugia, poi Pescara e Sassuolo. Qui quando arrivammo c’era Berardi, eppure Politano ha conquistato il suo spazio. Dunque non avrebbe problemi ad andarsi a giocare le sue chances in squadra con grandi giocatori. Avrebbe questa legittima voglia per una sua crescita professionale, per andarsi a confrontare con una realtà più grande del Sassuolo, con il rispetto per club e dirigenti neroverdi. Quando c’è una chiamata come quella del Napoli ci si pensa. Il Sassuolo lo ritiene incedibile. Ci abbiamo provato, ma la situazione è questa». Il Napoli non sembra volersi arrendere nonostante l’imposizione dell’ad Giovanni Carnevali, amico intimo di Giuseppe Marotta della Juventus. Giuntoli chiama tutti i giorni Angelozzi che riceve insistenze pure da Davide Lippi. «Io lavoro per il mio atleta - ha proseguito - che avrebbe questo desiderio e quindi fin quando c'è una possibilità sicuramente ci proveremo. Sono convinto che facendo il salto di qualità Politano darebbe il suo apporto. Al momento il Sassuolo non lo cede e va bene lo stesso, non è che uno non si comporta da professionista. Se si presenta il Napoli però c’è per forza da parlarne. Noi avremmo la volontà ed il piacere di confrontarci con una società e un livello importanti come a Napoli, l’abbiamo detto alla società. Per ora niente, quindi basta. La sua caratteristica principale che mi ha colpito è la personalità, pur non partendo davanti agli altri si è sempre conquistato il suo spazio. Questo è importante. Non vogliamo mancare di rispetto nessuno, il Sassuolo ha fatto le sue scelte e ha detto che il giocatore è incedibile. Va bene così, ma fin quando il mercato è aperto noi ci proveremo».

L’ex dg Marino: «Se fossi in Aurelio prenderei Balotelli»

Mario Balotelli sarà svincolato a fine stagione. Ma potrebbe liberarsi anche a gennaio. Ormai è tornato a segnare come una volta. 18 i suoi gol in questa stagione. Ecco, quindi, che si pensa nuovamente al Napoli. A spingere per lui è l’ex dg azzurro Pierpaolo Marino: «Se fossi in Aurelio De Laurentiis andrei a prendere Balotelli. È cresciuto e potrebbe essere un ottimo elemento per l’attacco», ha detto il dirigente avellinese a Radio Sportiva.

Atalanta-Napoli affidata ad Orsato di Schio

NAPOLI. Questi gli arbitri della ventunesima giornata di campionato di serie A

domenica
Atalanta - Napoli (ore 12,30): Orsato di Schio (Di Fiore-Tegoni/ Giacomelli al Var) 
Bologna - Benevento : Abbattista di Molfetta (Manganelli-Schenone) 
Lazio - Chievo: Abisso di Palermo (Alassio-Zappatore) 
Sampdoria - Fiorentina: Pasqua di Tivoli (Preti-Marrazzo) 
Sassuolo - Torino: Fabbri di Ravenna (Di Iorio-Longo)
Udinese - Spal: Doveri di Roma (Lo Cicero-Vivenzi) 
Verona - Crotone: Rocchi di Firenze (Di Liberatore-Tonolini) 
Cagliari - Milan (ore 18): Guida di Torre Annunziata (Di Vuolo-Passeri) 
Inter - Roma (ore 20.45): Massa di Imperia (Meli-Costanzo) 

lunedì
Juventus - Genoa (20.45): Di Bello di Brindisi (Posado-De Meo)

Younes dice no allo Swansea, vuole solo il Napoli

NAPOLI. Amin Younes vuole solo l'azzurro. Quello del Napoli naturalmente. L'esterno offensivo tedesco in forza all'Ajax non guarda oltre il Napoli. Ieri è arrivata una bella offerta dallo Swansea ma non l'ha proprio presa in considerazione. Il suo obiettivo è raggiungere Sarri subito. E potrebbe essere proprio lui il rinforzo di gennaio per completare il reparto offensivo. Dopo il no di Verdi e il muro del Sassuolo per Politano (dettato anche dalla Juventus), c'è Deulofeu nella lista ma lo spagnolo è troppo anarchico per i gusti di Sarri e quindi si potrebbe dire di no al Barcellona che offre il suo calciatore. Bisogna aspettare.

Cuore Napoli, rinviato match contro Legnano

La gara Cuore Napoli Basket-FCL Contract Legnano in programma domani, valida per la 17ª giornata del campionato di serie A2, è stata rinviata per problemi relativi all’agibilità del PalaBarbuto.  Vista  l’indisponibilità dell’impianto di Fuorigrotta, la Fip ha invitato le due società a concordare una data utile per il recupero della partita entro e non oltre il 24 gennaio. La decisione è stata presa dall’assessorato allo Sport del Comune di Napoli per tutelare la pubblica incolumità. 

No del Sassuolo per Politano, il Napoli pensa ad Aleix Vidal

NAPOLI. Inutile insistere con il Sassuolo per Politano. Almeno a gennaio non parte. L'ha confermato l'ad Carnevali dicendo che le parole di Marotta sono normali. De Laurentiis, quindi, guarda all'estero. E precisamente in casa Barcellona. Dopo aver impostato la trattativa per Deulofeu, adesso si punta ad Aleix Vidal. Anche quest'ultimo trova poco spazio ma bisogna vincere la concorrenza del Siviglia che lo vuole. Sarebbe, comunque, un bell'acquisto. Esterno sia di difesa che di centrocampo è classe ’89. 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica