Domenica 20 Agosto 2017 - 2:05

Piazza Garibaldi e Vasto: controlli e arresti

NAPOLI. I massicci servizi di prevenzione e controllo del territorio della Polizia di Stato, svolti, senza soluzione di continuità, dal pomeriggio di ieri sino a tarda notte hanno visto impegnati gli agenti dei Commissariati di "Vicaria-Mercato" e "Vasto Arenaccia", l'Ufficio Immigrazione, pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Reparto Mobile, dell'Ufficio Prevenzione Generale oltre ad unità del Comando della Polizia Municipale. I controlli, che hanno interessato l'area che si estende da Piazza Garibaldi sino al quartiere Vasto, hanno consentito di identificare 60 persone, oltre a controllare 18 veicoli. 10 persone extracomunitarie sono state condotte negli uffici di Polizia per l'identificazione, di cui 2 cittadini, di nazionalità nigeriana, sono stati arrestati in circostanze diverse. Uno dei due arrestati, infatti, è stato trovato in possesso di 14 dosi di eroina e, nelle fasi dell'arresto, ha opposto resistenza, motivo per il quale risponderà dei reati di detenzione di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico ufficiale. L'altra persona arrestata, invece, dovrà rispondere delle violazioni circa la normativa sull'immigrazione. L'uomo, infatti, era stato rimpatriato lo scorso anno ed è rientrato in Italia prima della scadenza dei 5 anni previsti. Personale della Polizia Municipale ha provveduto al controllo di 11 attività commerciali, contestando ai titolari contravvenzioni di natura amministrativa per occupazione di suolo pubblico, avendo occupato il suolo con tende e vetrine abusive, nonché per insegne abusive. Nella circostanza, è stato sequestrato anche un contatore per l'erogazione dell'energia elettrica, allacciato abusivamente.

Sequestrate 13,5 tonnellate di sigarette di contrabbando

NAPOLI. Nel corso di indagini per localizzare le basi di approvvigionamento delle sigarette di contrabbando importate da paesi dell’Est e poi vendute in Campania e in altre regioni, i carabinieri della compagnia Stella hanno bloccato un autotreno guidato da un 40enne rumeno, Mihalanche Valentin, già noto alle forze dell'ordine. All’interno del camion, con targa rumena, c’erano 40 bancali di pannelli di materiale composito e poliuretano espanso per coibentazione che una volta “sbucciati” della parte esterna sono risultati contenere 4,3 tonnellate di sigarette di contrabbando prive del sigillo dei monopoli di stato. I militari dell’Arma stimando che l’immissione sul mercato illegale avrebbe portato all’incasso di circa 630.000 euro. In altre 2 operazioni effettuate a maggio e a luglio erano già state sequestrate altre 9,2 tonnellate. Tre interventi in rapida successione che hanno fatto sfumare “affari” della mala per 2 milioni di euro. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Secondigliano, salumiere muore in un incidente
sul lavoro

NAPOLI. Tragico incidente sul lavoro per il titolare di una salumeria a Secondigliano. Il 61enne Antonio Cardone ha perso la mentre si trovava nel suo esercizio commerciale, in via Vittorio Emanuele 65. In base alla ricostruzione effettuata dagli agenti di polizia, Cardone sarebbe caduto da un'alezza di circa 4 metri dopo essere salito su una scala. Soccorso da un'ambulanza del 188, l'uomo è morto durante il trasferimento all' Ospedale San Giovanni Bosco. la salma è stta seuqestrata dalla Procura in attesa dell'autopsia.

Ottaviano, boom di visite ai giardini ai piedi del Palazzo Mediceo

OTTAVIANO. Inizieranno entro fine agosto i lavori di riqualificazione di via Valle delle Delizie, ad Ottaviano. A renderlo noto è il consigliere comunale Vincenzo Caldarelli, che spiega: "Abbiamo riscontrato la disponibilità della Città Metropolitana ad effettuare i lavori, che ci è stata annunciata dal consigliere Felice Di Maiolo, sindaco di Mariglianella, che ringraziamo". Un ulteriore contribuito, dunque, per la riqualificazione e la rinascita dell'area che si trova nei pressi del Palazzo Mediceo, simbolo della città di Ottaviano e teatro della rassegna "Estate Medicea". In questi giorni, moltissimi cittadini stanno affollando i giardini che si trovano ai piedi del Palazzo Mediceo: l'amministrazione comunale ha garantito spettacoli di animazione per bambini ed ha effettuato due disinfestazioni contro le zanzare. Il parco giochi del giardino viene utilizzato tutte le sere da centinaia di ragazzi, accompagnati dai genitori. "Molte persone vengono anche dai Comuni limitrofi, la nostra iniziativa è stata un successo, anche grazie all'impegno dell'assessore Marilina Perna e del sindaco Luca Capasso che credono nel rilancio del nostro territorio", conclude Caldarelli.

Arrestati in flagranza due giovani pusher

NAPOLI. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Decumani hanno arrestato Giuseppe Grimaldi, di 25 anni, e Alfonso Panzuto, di 23 anni, responsabili in concorso del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Stanotte in piazzetta Arcangelo Scacchi, i poliziotti hanno notato e fermato un ciclomotore in quanto provenire a forte velocità e con i fari spenti. Gli agenti hanno controllato i due giovani occupanti rinvenendo in particolare indosso al Grimaldi, 4 grammi di marijuana e la somma di 20,00 euro. L'intervento è stato esteso anche alla sua abitazione a Salita Ponte di Corvo all'interno della quale sono stati rinvenuti e sequestrati altri 41 grammi di marijuana, la somma di 195,00 euro ed un bilancino di precisione. Tutto poi sequestrato. Per il Panzuto, invece, del quartiere Scampia, è scattato il sequestro dello scooter da lui condotto. Quest'ultimo ha diversi precedenti di polizia e da pochi giorni in libertà. Entrambi sono stati condotti presso la casa circondariale di Poggioreale.

Torre del Greco, dimissioni a raffica

TORRE DEL GRECO. Sono in tutto cinque i componenti della Giunta comunale di Torre del Greco che si sono dimessi dopo l'arresto del sindaco Ciro Borriello per presunti ''fondi neri'' ricevuti in cambio di favori sull'appalto per la raccolta dei rifiuti. Hanno protocollato le loro dimissioni il vicesindaco facente funzioni Romina Stilo e gli assessori Anita Di Donna, Angela Laguda, Luigi Mele e Gerardo Mazzeo. Stessa decisione è stata assunta dai consiglieri comunali Annalaura Guarino e Stefano Abilitato.

Coniugi incensurati con 1,7 chili di droga in casa: presi

SANT'ANTONIO ABATE. I coniugi Felice Balzano, 41enne e Anna Mara Cascone, 38enne, entrambi incensurati, sono stati trovati dai carabinieri della stazione di Sant'Antonio Abate a detenere in casa 1 chilo e 700 grammi di marijuana suddivisa in buste sottovuoto, una dose di hashish, una piantina di cannabis indica, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Risponderanno di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. Dopo le formalità sono stati accompagnati ai domiciliari e sono in attesa del rito direttissimo.

Boscoreale, oltre 3 chili di cocaina in uno scooter

BOSCOREALE.  A seguito di segnalazione anonima, i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via Promiscua, ove una persona aveva segnalato la presenza di uno scooter sospetto. Sulla strada è stato trovato lo scooter indicato al 112, un Piaggio Beverly risultato oggetto di furto. Al suo interno i militari hanno rinvenuto e sequestrato 3 panetti di cocaina dal peso complessivo di circa 3,2 kilogrammi.

"Case dei puffi", in manette tre spacciatori

NAPOLI. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Stella hanno arrestato per spaccio di stupefacenti in concorso tre giovani di Napoli, di 17, 26 e 24 anni, per spaccio di droga. Impegnati in controlli antidroga nel complesso di edilizia popolare del lotto ''P'', le cosiddette ''case dei puffi'', area sotto l'influenza del gruppo camorristico ''Vanella Grassi'', i militari hanno sorpreso i tre mentre cedevano droga a tossicodipendenti del luogo: il minorenne materialmente consegnava la droga e gli altri due gli facevano da vedetta. I tre sono stati bloccati dopo un breve inseguimento. Dopo averli perquisiti, i carabinieri hanno sequestrato 9 dosi di eroina e 7 di crack oltre a 203 euro in banconote e monete di vario taglio provento dello spaccio. Durante le fasi concitate dell'arresto è intervenuto il padre del minore, di 57 anni, che ha opposto resistenza e ha minacciato di morte i militari. L'uomo è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Gli arrestati sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei e a Poggioreale.

Terrore a Bagnoli: insegue e ferisce con una bottiglia 4 ragazzi

NAPOLI. Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Bagnoli, con la collaborazione dell'Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato il 33enne cittadino tunisino Mohammed Redfi in quanto ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e lesioni aggravate. Verso le 2, i poliziotti si sono recati dinanzi ad un ristorante di via Nuova Agnano dove cinque ragazzi hanno dichiarato di essere stati aggrediti da uno straniero. I giovani erano seduti ai tavolini del bar quando Redfi, in palese stato confusionale, aveva iniziato a farneticare nei loro confronti. Infastiditi dal suo atteggiamento i ragazzi si erano quindi allontanati dirigendosi verso la fermata "Agnano" della Cumana. Il tunisino aveva però continuato a seguirli, minacciandoli e brandendo una bottiglia di birra che nel frattempo aveva rotto contro un palo. Dopo averli raggiunti si era scagliato contro di loro colpendoli con vari fendenti e cagionando ferite multiple su varie parti del corpo a 4 dei 5 giovani. Un dettagliata descrizione del tunisino e del suo abbigliamento ha consentito agli agenti di rintracciarlo nelle vicinanze dell'accaduto, bloccarlo e arrestarlo. Successivamente, le quattro vittime dell'aggressione si sono recate presso il pronto soccorso dell'ospedale " San Paolo". I sanitari dopo averli medicati per le ferite riportate li hanno giudicati guaribili rispettivamente in 28, 20, 15 e 7 giorni. Mohammed Redfi, già noto alla Polizia per essere stato espulso nel 2014 e rientrato in Italia clandestinamente, dopo l'arresto è stato condotto alla Casa Circondariale di Napoli - Poggioreale a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Pagine

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale