Domenica 25 Febbraio 2018 - 14:28

Fiori, profumi e dolci. Nella morsa della Finanza i commercianti che hanno lucrato illecitamente su San Valentino

NAPOLI. San Valentino occasione di buoni affari per venditori di fiori, dolciumi e profumi. E nei locali sono stati raddoppiati i camerieri per la grande richiesta di serate all'insegna dell'amore romantico. Ma la Guardia di Finanza ha lavorato per smascherare tutti coloro che lucrato illecitamente. Nel mirino l'evasione fiscale e il lavoro nero. Sanzionati 43 esercizi commerciali e scoperti 39 lavoratori al nero. L'87% delle attività controllate sono risultati irregolare nell'emissione degli scontrini. Gli esercizi commerciali che impiegavano i lavoratori al nero subiranno la sospensione dell'attività. Sono 7 i locali colpiti da questo provvedimento. Ha operato il Comando provinciale di Napoli, della Compagnia di Portici, delle Tenenze di Capri e di Ischia. Maxisanzione per ogni lavoratore trovato impiegato al nero.

Lancia un trolley pieno di cocaina dal balcone per liberarsene. Arrestato

SAN PIETRO A PATIERNO. Nel corso di un servizio antidroga per contrastare le "piazze di spaccio" nell'area nord del capoluogo campano, i carabinieri della stazione di San Pietro a Patierno hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Francesco Canciello, un 31enne della zona già noto alle forze dell'ordine per reati specifici. Nell'imminenza della irruzione dei carabinieri nella sua abitazione si è disfatto lanciandolo dalla finestra di un trolley con 800 grammi di eroina, 2 chilogrammi di sostanza da taglio e 12 chilogrammi di bussolotti di plastica, di solito usati per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino digitale di precisione. Trovati e sequestrati anche utensili (forbici, coltelli e frullatori) impiegati per la preparazione e il confezionamento della droga. L'arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale. 

Agguato in pieno giorno a Varcaturo: ferito un uomo

GIUGLIANO. Spari questa mattina in via Ripuaria, a Varcaturo, frazione di Giugliano in Campania. Alle 10.30, circa, Giuseppe Pellecchia, 37enne già noto alle forze dell'ordine, contrabbandiere, è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco al braccio da ignoti che hanno sparato mentre erano a bordo di un'auto. Ricoverato all'Ospedale San Giuliano, non è in pericolo di vita. Indagini in corso dei militari dell'Arma di Giugliano. 

La Giunta approva il piano di riequilibrio

NAPOLI. La Giunta comunale di Napoli, nella tarda serata di ieri, ha approvato la delibera di proposta al Consiglio comunale relativa alla riformulazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale. Il piano, che sarà sottoposto nei prossimi giorni all'approvazione del Consiglio comunale, costituisce una riformulazione del piano di riequilibrio in corso di attuazione approvato dal Consiglio comunale il 28 gennaio 2013 e dalla Corte dei Conti con la sentenza del 22 ottobre 2014. Il Comune di Napoli aveva attivato una procedura di riequilibrio finanziario decennale, procedura che con la legge di bilancio 2018 è stata allungata di ulteriori 10 anni. Il Comune di Napoli, pertanto, avendo già usufruito di 5 anni ha elaborato e riformulato il nuovo piano di rientro su 15 anni.  Il piano si compone di due sezioni: la prima relativa ai fattori e cause dello squilibrio​,​ la seconda ​è r​elativa al raggiungimento dell'equilibrio entro il 2032.​ Il piano​, spiega una nota, "è stato redatto considerando le prescrizioni della Corte dei Conti relativamente alla riedizione del riaccertamento straordinario per la costituzione al ​1° gennaio 2015 del fondo passività potenziali nonché del fondo destinato alla restituzione del fondo di rotazione​".

Travolto e ucciso sull'autostrada

NAPOLI.  Incidente sulla A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso tra l'allacciamento con la A3 e il nodo Napoli Centro Direzionale, in direzione di Roma. Lo rende noto Autostrade per l'Italia. Da una prima ricostruzione dell'incidente sembra che una autovettura abbia investito una persona che camminava a piedi in autostrada e a seguito dell'impatto è deceduta. Sul luogo dell'evento sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi sanitari e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino.

Tav Roma-Napoli, ritardi fino a 90 minuti

NAPOLI.  Un guasto tra Salone e Anagni ha causato dalle 19,25 problemi ai treni sulla linea dell'Alta velocità Roma-Napoli. Accumulati ritardi fino a 90 minuti, la circolazione sta tornando lentamente alla normalità

Fincantieri, la Fiom: aprire un tavolo per Castellammare

CASTELLAMMARE DI STABIA. Aprire un tavolo per garantire il lavoro nel breve e lungo periodo per il sito di Castellammaria di Stabia di Fincantieri. A chiederlo è Fabrizio Potetti, responsabile cantieristica navale Fiom-Cgil nazionale. ''Quello che chiedono i lavoratori di Castellammare di Stabia, il più antico bacino per la costruzione di navi, non è una dichiarazione generica sul carico di lavoro, e nessuna strumentalizzazione politica, istituzionale o mediatica riuscirà a distrarli dal loro obiettivo: avere un carico di lavoro sicuro e di lunga durata, costruire e allestire navi e non tronconi, avere un bacino attrezzato e moderno in grado di valorizzare al massimo l'enorme professionalità presente sul sito", dice il sindacalista.

Bacoli, presi dopo un tentato furto

BACOLI. I carabinieri sono arrivati subito. E proprio la tempestività del loro intervento ha evitato che il furto andasse a segno. Sono stati bloccati così due malviventi che avevano tentato di mettere a segno un raid ai danni di una macelleria in via Lucullo, a Bacoli, frazione di Baia. Ad allertare i militari sono stati residenti e commercianti della zona. Sul posto sono giunti così i militari della compagnia di Pozzuoli e quelli della stazione di Bacoli che hanno bloccato i due.

San Giorgio, denunciati un 18enne e due minori con coltello e droga

SAN GIORGIO A CREMANO. Ancora controlli della Polizia per il contrasto alle babygang. Bloccata, ieri sera, un'altra banda in via Gramsci, composta da un 18enne due minori, di 15 e 16 anni. Il primo è di  Napoli, gli altri due di San Giorgio a Cremano. Sono stati tutti denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e il 15enne anche per porto abusivo di armi da taglio. Aveva addosso un coltello del tipo butterfly,  con lama da 10 centimetri. Gli agenti del commissariato sangiorgese, agli ordini del vice questore Toscano, intorno alle 20 hanno notato i tre all'altezza del Cortile Borrelli mentre confabulavano tra loro. Alla vista della volante della Polizia, il 16enne ha tentato di disfarsi di una bustina contenente tredici dosi di hascisc, che  è stata subito recuperata. Anche il complice maggiorenne possedeva sostanze stupefacenti, ancora da suddividere in dosi, mentre il 15enne aveva nel giubbino il coltello a farfalla. I minori sono stati affidati ai genitori dopo essere stati denunciati.

Rubati abiti per mezzo milione: 4 arresti

CASORIA. Il 17 gennaio una ditta tessile di Santa Maria La Carità subì il furto di abiti da uomo: 930 completi per un valore di 500mila euro: i malviventi, in fase di identificazione, si introdussero nell'azienda e portarono via le manifatture caricandole in un furgone. Le indagini dei carabinieri di Sant'Antonio Abate iniziarono immediatamente e dopo pazienti accertamenti e pedinamenti hanno portato in un ristorante di Casoria: lì i militari hanno sorpreso 4 soggetti seduti allo stesso tavolo: 2 si sono rivelati i venditori, altri 2 gli acquirenti della merce rubata; sono stati bloccati durante il pagamento del carico mentre si passavano di mano 23mila euro in contanti. Arrestati per ricettazione in concorso 4 persone ore a Poggioreale. 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica