Giovedì 17 Gennaio 2019 - 8:37

Il tesoro dei “magliari”: sequestro da 600mila euro

NAPOLI. A seguito di una complessa attività di indagine patrimoniale, tesa all’ aggressione dei patrimoni di mafia, gli agenti della Polizia di Stato della Divisione Anticrimine della Questura di Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Napoli -Sezione Misure di Prevenzione-, ai sensi della normativa antimafia, nei confronti del 55enne napoletano Paolo Vitagliano. I beni ammontano a 600mila euro. 

Torre del Greco, 30 bimbi gratis all'asilo comunale

TORRE DEL GRECO. Asilo nido gratuito per i trenta bambini che frequenteranno la struttura destinata a nascere all’interno dell’istituto comprensivo Angioletti nell’anno scolastico in corso. È quanto stabilito da un’apposita delibera approvata dalla Giunta guidata dal sindaco Ciro Borriello su proposta dell’assessore ai Servizi sociali, Donato Capone. In questi giorni saranno esperite tutte le procedure per avviare i lavori nei locali individuati all’interno della scuola di via Giovanni XXIII, locali una volta adibita a mensa e oggi destinati a ospitare – dopo gli opportuni interventi di riqualificazione – uno dei primi asili nido comunali della provincia di Napoli.

 

 

 

Portici, Marrone: intesa con De luca per i fondi europei

PORTICI. «D’intesa con l’attuale Giunta regionale, utilizzando gli strumenti tecnico-giuridici in materia, si sta procedendo alla messa in sicurezza dei fondi europei per il completamento del programma in perfetta analogia a quanto già attuato nel settembre di quest’anno per la città di Salerno. Per noi resta prioritaria la realizzazione del lungomare, opera considerata strategica anche dal Presidente De Luca, come egli stesso ha avuto modo di affermare durante la sua visita al Museo di Pietrarsa in occasione degli Stati Generali del Turismo Sostenibile». Il sindaco di Portici, Nicola Marrone, replica così al Pd che oggi pomeriggio terrà un convegno dal titolo "Il fallimento dei fondi europei".

Torre del Greco,
gara di solidarietà
per Vincenzo

TORRE DEL GRECO. Una vera e propria gara di solidarietà è scattata a Torre del Greco per salvare Vincenzo, 12 anni, nato con un solo ventricolo e affetto da una cardiopatia congenita complessa. Una patologia per la quale è necessario un trapianto. Prima, però, Vincenzo dovrà essere visitato all'ospedale Sant'Orsola di Bologna, specializato nella cura della patologia dalla quale è affetto. Occorono 2mila euro per il viaggio in ambulanza, più i costi della visita, del soggiorno e per i farmaci. Per questo è partita una raccolta fondi a Torre del Greco, al bar Milù di via Litoranea dove è possibile donare soldi per il 12enne. Le associazioni Gazi e Litoranea hanno promosso una raccolta fondi su Facebook alla pagina "Un cuore per Vincenzo".

Torre Annunziata, smantellata piazza di spaccio nel regno dei Gionta: due arresti

TORRE ANNUNZIATA. Smantellata piazza di spaccio nella roccaforte del clan Gionta, proprio nelle immediate vicinanze di palazzo Fienga. I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno arrestato per spaccio di stupefacenti e detenzione di armi clandestine Matteo Palumbo, 18enne, di Torre Annunziata, e Salvatore Borrelli, 26enne, di Pompei, entrambi gia noti alle forze dell'ordine. Gli spacciatori avevano installato porte blindate - con fessure per la cessione di dosi - nonché sistemi di videosorveglianza. Il tutto per impedire irruzioni da parte delle forze dell'ordine ed evitare che gli acquirenti vedessero in faccia i pusher. Ci sono volute ore di servizi di osservazione per calibrare tempi e modalità d’intervento. Il blitz poi, ieri pomeriggio, quando i militari della compagnia di Torre Annunziata hanno deciso di fare irruzione in forze riuscendo a sorprendere Palumbo e Borrelli con armi e droga. Prima di essere bloccati i due hanno tentato di disfarsi di un borsello pieno di marijuana già suddivisa in dosi e di contanti in banconote di piccolo taglio. Perquisendo l’area isolata dalle porte metalliche i carabinieri hanno trovato 2 fucili calibro 12 a canne mozze (uno rubato a Boscoreale, l’altro ad Orvieto) con relativi colpi; 141 grammi di marijuana; 78 grammi di hashish; 15 grammi di cocaina; 3 bilancini di precisione; un flacone di ammoniaca; materiale per il confezionamento di dosi; un sistema di videosorveglianza con telecamere e monitor; circa 300 euro in banconote di piccolo taglio (il presumibile provento dello spaccio). Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati accompagnati presso il carcere di Poggioreale.

Bradisismo, trema nella notte l'area flegrea

POZZUOLI. Uno sciame sismico di bassa intensità (non ha superato magnitudo 2.0) ha interessato l'area flegrea, in provincia di Napoli, la notte scorsa. L'epicentro è stato localizzato tra il vulcano Solfatara e la conca di Agnano. Solo alcune scosse sono state avvertite dalla popolazione, soprattutto dai residenti dei piani alti degli edifici della zona dell'epicentro. Il fenomeno, come da informazione dell'Osservatorio vesuviano ai responsabili della Protezione Civile flegrea, si è concluso intorno alle 3 di questa mattina. Immediatamente allertata la Protezione Civile regionale, ma non è stato necessario alcun intervento. Non si registrano danni a persone e cose e questa mattina scuole ed uffici hanno avviato le attività con regolarità. L'evento della scorsa notte segue lo sciame sismico del 7 ottobre  scorso che si svolse nell'arco di 12 ore ed ebbe come epicentro l'area tra il porto ed il lungomare di via Napoli.

Paura ai Decumani, cede pavimento della cucina: donna precipita, è grave

NAPOLI. Paura ai Decumani. Sono circa le 19,30 quando cede il pavimento della cucina di un’abitazione sita in via santi Filippo e Giacomo, in zona Decumani e una donna precipita. In ospedale, in prognosi riservata, è finita la poverina di 59enne che si è vista letteralmente togliere il pavimento sotto i piedi. Immediati i soccorsi, la 59enne è stata portata prima al Loreto mare, poi al Cardarelli: ha subito un trauma cranico. Dopo essere stata stabilizzata, è stata condotta nel reparto di Rianimazione. I medici si sono riservati la prognosi, è grave.

Aversa, crolla solaio alla facoltà di Ingegneria: morto operaio di Cercola

AVERSA. Tragedia questa sera in via Roma ad Aversa: operaio travolto dal crollo di una parte del solaio mentre effettuava lavori urgenti nella sede della Facoltà di Ingegneria. Luciano Palestra, di 41 anni, originario di Cercola, secondo i primi accertamenti effettuati dalla Polizia, l'operaio, dipendente di una impresa edile di Venafro, era impegnato in lavori di impermeabilizzazione del soffitto ad alcuni metri di altezza da terra, quando è avvenuto il cedimento del solaio, che lo ha travolto e lo ha fatto precipitare sul pavimento. I detriti lo hanno ricoperto. Con l'operaio rimasto ucciso dal crollo c'erano altri colleghi che sono riusciti a mettersi in salvo. Luciano Palestra lascia moglie e tre figli, con la famiglia abitava a Massa di Somma. Il Rettore della Sun (Seconda Università di Napoli) Giuseppe Paolisso ha espresso il proprio cordoglio e precisa che  l'incidente «è avvenuto in una zona di cantiere dell'edificio di proprietà dell'Università, ma affidata all'impresa per lavori di ristrutturazione. Zona, naturalmente, interdetta al pubblico». Il tragico incidente si è verificato verso le 18,45. ll presidente del Consiglio Matteo Renzi sta seguendo la vicenda e ha chiamato il prefetto di Caserta Arturo De Felice per avere informazioni e aggiornamenti sull'accaduto. La sede della Scuola di'Ingegneria della Sun si trova in un grande edificio monumentale, che in passato ospitava la Real Casa dell' Annunziata ed una chiesa, ed è in corso di ristrutturazione da anni. 

L’Arena Flegrea verso una nuova vita

NAPOLI. Sinergia tra pubblico e privato. Grazie all'intervento di Francesco e Mario Floro Flores, aperti i cantieri per il restyling dell'Arena Flegrea. Eventi internazionali, musica classica, concerti rock, pop e jazz. Sì alla danza e al teatro. La kermesse, che non si fermerà nel periodo invernale, avrà la possibilità di usufruire degli spazi nell’area Foyer. Ancora, ci sarà una sezione esclusivamente dedicata ai talenti emergenti grazie alla collaborazione dei Conservatori della Campania e le scuole di danza. Un contenitore con tante proposte musicali in cui lo spettatore potrà scegliere il “menu” più gradito. La cavea principale, per la prima volta, sarà munita di copertura modulabile, così da ospitare anche spettacoli di diverse dimensioni. Varie istallazioni d’arte completeranno l’offerta culturale e possibilità di un eventuale punto di eccellenza Food & Wine, con spazi espositivi e di proiezione. L'apertura prevista per il prossimo gennaio.

Torre del Greco, nasconde la droga nel forno a legna: preso

TORRE DEL GRECO. I carabinieri di Torre del Greco, al comando del maggiore Michele De Rosa, hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio C.F., 21 anni incensurato. Durante controlli i militari dell’arma hanno perquisito l’abitazione del giovane, trovandoli in possesso di 50,2 grammi di marijuana che aveva abilmente nascosto in vari punti della casa (ripostigli, cantina e in un forno a legna).

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica